Domenica 18 Novembre 2018 | 04:38

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
La contestazione
Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

 
settimana della Cucina italiana nel mondo
Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

 
Serie D
Bari, parla Cornacchini: «Palmese? Vorrei vincerle tutte»

Bari, parla Cornacchini: «Palmese? Vorrei vincerle tutte»

 
Decisione della Cassazione
Bari, appalti truccati all'Arca: arresto bis per l'ex direttore

Bari, appalti truccati all'Arca:
arresto bis per l'ex direttore

 
A Taranto
Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

Ex Ilva: black out ferma 3 altoforni. ArcelorMittal: «No danni ambientali»

 
Operazione dei cc
Dall'Albania con 250kg di marijuana nel gommone, 6 arresti a Brindisi

Nei tubolari del gommone 250kg di droga dall'Albania, 6 arresti a Brindisi VD

 
L'elezione
Cgil Puglia, Gesmundo riconfermato segretario regionale

Cgil Puglia, Gesmundo riconfermato segretario regionale

 
La scoperta
Spagna, la Xylella colpisce un albicocco

Spagna, la Xylella colpisce un albicocco

 
Il figlio del boss
Mafia e scommesse on line, preso sotto casa Tommy Parisi

Mafia e scommesse on line, presi Tommy Parisi a Bari e Martiradonna jr a Pavia

 
Guardia Costiera in azione
Cibo scaduto e congelato male: sequestri in locali a Bisceglie e Trani

Cibo scaduto e congelato male: sequestri in locali a Bisceglie e Trani

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il 19 settembre

Palagiustizia Bari, dopo richiesta Ministero anticipata conferenza permanente

L'obiettivo è quello di esaminare il progetto di distribuzione degli spazi nella nuova sede dell’ex palazzo Telecom, dove dovrebbero trasferirsi gli uffici giudiziari penali, dopo la dichiarazione di inagibilità del Palagiustizia di via Nazariantz

Palagiustizia Bari

Ex palazzo Telecom, Bari

BARI - La Conferenza permanente di Bari ha anticipato al prossimo 19 settembre la seduta prevista per l’8 ottobre per discutere di edilizia giudiziaria. L’incontro sarà monotematico e dedicato alla nuova organizzazione degli uffici nel palazzo ex Telecom, dove dovranno trasferirsi Procura e Tribunale penale. Il presidente della Corte d’Appello di Bari, Franco Cassano, e i capi di tutti gli uffici giudiziari baresi hanno così risposto alla richiesta del Ministero che questa mattina ha inviato le planimetrie della struttura e una proposta di dislocazione degli spazi. 

LA PROPOSTA MINISTERIALE - Il Ministero della Giustizia ha inviato una nota alla conferenza permanente di Bari con la quale chiede la convocazione anticipata di una seduta (già fissata per il prossimo 8 ottobre) per l’esame del progetto di distribuzione degli spazi nella nuova sede dell’ex palazzo Telecom, dove dovrebbero trasferirsi gli uffici giudiziari penali, dopo la dichiarazione di inagibilità del Palagiustizia di via Nazariantz.

Ai magistrati e ai dirigenti del personale amministrativo di Procura e Tribunale sono state inviate planimetrie e relazione descrittiva. L’ipotesi, si apprende da fonti del Ministero, tiene conto della situazione attuale esistente in via Nazariantz, dove i pm lavorano ancora, dei provvedimenti organizzativi attualmente adottati e delle indicazioni degli uffici, con particolare riguardo soprattutto al Tribunale, per quanto attiene al numero ed alle dimensioni delle aule di udienza. Il nuovo edificio verrebbe quindi suddiviso tra Procura e Tribunale. Alla prima rimarrebbe anche l’edificio di via Brigata Regina, dove lavorerebbe la Polizia Giudiziaria, come la stessa Procura aveva originariamente chiesto. Il Tribunale, invece, si trasferirebbe quasi interamente ma potrebbero rimanere a disposizione dello stesso gli spazi già ricavati nel palazzo di piazza De Nicola.

A quanto si apprende il Ministero ha messo a disposizione anche un tecnico per agevolare lo studio delle planimetrie e la predisposizione delle eventuali necessarie modifiche. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400