Mercoledì 24 Aprile 2019 | 12:20

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il caso
Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: hanno pagato 4mila euro per il viaggio

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Il nodo dei centri di raccolta
Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

 
Solidarietà
Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

la sua lista fa il pieno

Circolo tennis Bari, la prima volta di una donna in 82 anni: Virgintino verso la presidenza

La lista facente capo alla 53enne tennista (è stata tra le prime 200 al mondo) fa il pieno di preferenze: sconfitto l'avvocato Onofrio Sisto per 10 anni alla guida del club

Circolo tennis, la prima voltadi una donna alla presidenza

Nicoletta Virgintino

NICOLA PEPE

BARI - Il cambiamento (o la regola dell'alternanza) travolge anche il Circolo tennis di Bari e porta per la prima volta una donna al vertice di uno dei prestigiosi club cittadini, con 82 anni di storia. La conferma è arrivata lunedì notte: Nicoletta Virgintino, 53 anni, tennista professionista (è stata tra le prime 200 giocatrici del mondo) è il nuovo presidente in pectore del Circolo tennis avendo riportato la sua lista «CtBari 2.1 Futuro e Tradizione» di cui è candidato presidente, il maggior numero di preferenze sui 775 soci votanti (pari a oltre il 70% degli aventi diritto, circa 1200 soci), segnando un 10 a 1. Spiazzato il suo principale avversario, l'avvocato Onofrio Sisto che per due mandati consecutivi, 10 anni, è stato alla guida del circolo: a lui andrebbe - se la situazione resta così com'è - un (unico) seggio degli 11 posti a disposizione per il nuovo consiglio che vedrà gli altri 10 scranni assegnati alla lista vincente. La elezione ufficiale di Nicoletta Virgintino alla presidenza (e di Fabio Pozzi alla vicepresidenza), secondo regolamento, sarà sancita dopo la riunione del primo consiglio direttivo: un passaggio a questo punto ritenuto formale. 

I DATI E I VOTI: Questi i risultati finali della elezione. Per il consiglio direttivo (eletti): Vincenzo De Martino, primo degli eletti con 521 voti; secondo Giuseppe Solarino (472 voti); terzo, Vittorio Giaccero (462), Nicoletta Virgintino (453), Aldo Barlaam (448), Fabio Pozzi (376), Pietro Scrimeri (373), Mario Fasano (363), Onofrio Sisto (338), Enrico Esposito Vingiani (337), Alessio Branchi Ninni (321). Per il collegio dei revisori (eletti): Massimo Radicchio (420 voti), Ivan Conte (399), Cristiano Trione (391). Per il Collegio dei probiviri (eletti): Gaetano Sassanelli (399 voti), Michele Labriola (387) e Roberto Tartaro (325).

CHI E' NICOLETTA VIRGINTINO - Nata e cresciuta nel Circolo, è stata giocatrice di tennis a livello agonistico ed ha disputato per diversi anni il campionato di serie A, raggiungendo la quinta posizione nella classifica assoluta italiana. Ha giocato la serie A femminile ed ha portato il Circolo tra le prime 4 squadre in Italia.Ha frequentato il College federale di Latina indossando la maglia azzurra per tanti anni e vincendo molteplici manifestazioni sempre con la Nazionale Italiana femminile di tennis.

Medaglia di bronzo in doppio ai Giochi del Mediterraneo di Casablanca, ha vinto i Giochi della Gioventù, la Coppa Lambertenghi, i campionati italiani under 14, sono stata finalista ai campionati italiani under 16, per tre volte semifinalista ai Campionati Italiani Assoluti, finalista nel prestigioso Torneo "Avvenire", ed ho vinto il titolo di doppio femminile ai campionati italiani assoluti.

Tra le novità annunciate nel suo "programma", oltre alla necessità di completare gli infiniti lavori, la voglia di far tornare il Circolo agli albori di una volta riprendendo e organizzando i tornei internazionali, diventando un punto di riferimento per gli atleti. A ciò si aggiunga la parte finanziaria: quote invariate e modalità di finanziamento che reperisca i fondi tramite un opportuno coinvolgimento del tessuto imprenditoriale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400