Lunedì 22 Luglio 2019 | 05:34

NEWS DALLA SEZIONE

Il premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, auto della Finanza contro scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 
Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Rignano Garganico

Emissioni di polveri e odori
sigilli a centrale a biomassa

Emissioni di polveri e odori sigilli a centrale a biomassa

BARI - Non avrebbero pavimentato il piazzale per la raccolta delle acque meteoriche, creando così un deposito di liquido di colore scuro e le aree di stoccaggio dei combustibili non sarebbero dotate di sistemi di contenimento e mitigazione delle emissioni diffuse di polveri. Per reati ambientali legati alla gestione non autorizzata di rifiuti e al rischi di inquinamento atmosferico, i Carabinieri del Noe di Bari, su disposizione della Procura di Foggia, hanno eseguito il sequestro preventivo d’urgenza della Centrale termica a biomassa della società 'Enterra Spà in località Rignano Garganico Scalo, denunciando a piede libero quattro persone. L’impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile alimentata da biomassa vegetale ha un’estensione di circa 22 mila mq e il valore di circa 67 milioni di euro.

Il provvedimento della magistratura foggiana è stato eseguito dai Carabinieri del Noe e della Compagnia di Foggia insieme con personale tecnico di Arpa Puglia, e fa seguito ad una ispezione nel corso della quale gli investigatori e un consulente nominato dalla Procura avrebbero accertato difformità dell’impianto rispetto all’autorizzazione ricevuta in fase di realizzazione. La società avrebbero cioè realizzato una Centrale «verde» a ciclo continuo, che utilizzasse cioè il vapore generato dalla combustione di biomasse vegetali locali con una capacità produttiva annua di 106 GWH e rilascio di anidride carbonica pari a quella che producono le piante grazie al processo di fotosintesi. In realtà, però, gli accertamenti del Noe hanno rivelato la mancanza di adeguati sistemi di contenimento delle emissioni odorigene e di polveri nell’aria. Nel fascicolo risultano indagati il legale rappresentante dello stabilimento, il direttore generale, il direttore di stabilimento e il direttore tecnico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie