Venerdì 05 Marzo 2021 | 21:20

NEWS DALLA SEZIONE

Questa sera
Sanremo Giovani, «Rosso Gargano» tifa Gaudiano

Sanremo Giovani, «Rosso Gargano» tifa Gaudiano

 
Il gesto
Vico del Gargano, bandiera Lega bruciata a ede partito: rafforzata viilanza

Vico del Gargano, bandiera Lega bruciata alla sede partito: rafforzata vigilanza

 
Criminalità
Bandito scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

Banditi scatenati nel Foggiano: presi di mira ieri sera market e tabaccheria

 
la minaccia
San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

 
Il caso
Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

Ascoli Satriano, litiga con il marito e lo accoltella: arrestata 42enne

 
L'iniziativa
All'ospedale Lastaria di Lucera arriva la Clown-terapia in formato webinar

All'ospedale Lastaria di Lucera arriva la Clown-terapia in formato webinar

 
voita amministratuva
Foggia, la giunta perde pezzi: si dimette assessora Politiche sociali

Foggia, la giunta perde pezzi: si dimette assessora Politiche sociali

 
indagini dei CC
Acciuffati banditi seriale in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

Acciuffati banditi seriali in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

 
indagini dei CC
San Marco in Lamis, rapinarono market a dicembre: banditi incastrati dalle telecamere di sorveglianza

San Marco in Lamis, rapinarono market a dicembre: banditi incastrati dalle telecamere di sorveglianza

 
la sentenza
Foggia, bombe contro ristorante e centro anziani: chiesti 5 anni per esecutore attentati

Foggia, bombe contro ristorante e centro anziani: condannato a 6 anni esecutore attentati

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
FoggiaQuesta sera
Sanremo Giovani, «Rosso Gargano» tifa Gaudiano

Sanremo Giovani, «Rosso Gargano» tifa Gaudiano

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

Ha 41 anni

Rignano, romena accoltella il convivente per gelosia: fermata

L'aggressione dopo litigio per motivi passionali: l'uomo era stato arrestato due anni per atti persecutori nei confronti della donna

Staminali e sclerosi multipla sperimentazione a Casa Sollievo

I carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno arrestato Matilda Bizsi, 41 anni, romena residenta a Rignano Garganico per tentato omicidio del convivente, il 40enne Nazario Demaio pregiudicato arrestato due anni fa per atti persecutori nei confronti della stessa donna. La donna è stata fermata dai Carabinieri in qaunto avrebbe ferito a colellate l'uomo la sera del 29 gennaio scorso. Il 40enne, infatti, si è presentato la mattina del 30 gennaio al pronto soccorso di casa Sollevio e Sofferenza cona una vasta ferita da taglio al fianco destro.
L'uomo, sulle prime, ha fornito una versione poco credibile sulle modalità del ferimento tant'è che gli investigatori, dopo aver ascoltato alcuni testi e visionato i filmati di telecamere di videosorveglianza, sono risaliti alla dona quale autore del ferimento avvenuto al termine dell'ennesimo litigio per motivi passionali. Da qui la decisione del pm di emettere un provvedimento di fermo nei confronti della donna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie