Mercoledì 20 Marzo 2019 | 10:53

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo il restyling
Foggia, riapre il museo di storia naturale

Foggia, riapre il museo di storia naturale

 
Dalla Toscana alla Puglia
Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

 
Ha 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
Nel Foggiano
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
nel Foggiano
Serracapriola: ispezione cc nel Comune, sospetti reati contro Pubblica Amministrazione

Serracapriola: ispezione cc nel Comune, sospetti reati contro P.A.

 
Il caso
Foggia, fratello ragazza uccisa 26 anni fa offre 100mila euro a chi darà informazioni

Foggia, fratello ragazza uccisa 26 anni fa offre 100mila euro a chi darà informazioni

 
Dovrebbero essere 360
Foggia, il carcere scoppia: in 12 mesi da 468 a 620 detenuti

Foggia, il carcere scoppia: in 12 mesi da 468 a 620 detenuti

 
Nel Foggiano
Lucera, giornalista minacciato su Facebook, solidarietà OdG e Assostampa

Lucera, giornalista minacciato su Facebook, solidarietà OdG e Assostampa

 
Nel Foggiano
Insulta cc poi finisce contro un palo: arrestato motociclista a S.Severo

Insulta cc poi finisce contro un palo: arrestato motociclista a S.Severo

 
L'elezione
Foggia, Miranda è il nuovo segretario della Lega

Foggia, Miranda è il nuovo segretario della Lega

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni: il video

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
LecceI dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
FoggiaDopo il restyling
Foggia, riapre il museo di storia naturale

Foggia, riapre il museo di storia naturale

 
BariLa «Rendella»
Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

 
BatCasa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
MateraIl furto
Ferrandina: 2 leccesi rubano 2,5 quintali di cavi di rame

Ferrandina: 2 leccesi rubano 2,5 quintali di cavi di rame

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 

«Il fatto non sussiste»

Lucera, bimbo morì soffocato da caramella: assolto medico 118

IL professionista era accusato di omicidio colposo: la tragedia avvenne nel 2015

Lecce, guasto al centralino: isolato 118

«Il fatto non sussiste»: Giuseppe Lorusso, il medico foggiano del 118 accusato di omicidio colposo per la morte un bambino di 8 anni deceduto perché soffocato da una caramella, è stato assolto con la formula più ampia dal Tribunale di Foggia. La sentenza è stata emessa dal gup Armando Dello Iacovo al termine di un processo celebrato con rito abbreviato.

I fatti risalgono al 7 marzo 2015, a Lucera, quando il bimbo morì soffocato da una caramella rimasta incastrata nelle vie respiratorie. Inutili furono i tentativi, prima della madre e poi dei sanitari del 118, tra cui Giuseppe Lorusso, di rianimare il piccolo, deceduto poco dopo al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lucera.

La Procura di Foggia contestava al medico che «dopo la corretta esecuzione delle necessarie manovre di disostruzione delle vie aeree e di rianimazione polmonare», avrebbe omesso di eseguire l’intervento di tracheotomia sul minore. Questo - sempre secondo l’accusa - avrebbe cagionato la morte di Davide per arresto cardio-respiratorio secondario. Nel processo i genitori della vittima si erano costituito parte civile chiedendo un risarcimento di un milione di euro. «Siamo sempre stati convinti della estraneità di Giuseppe Lorusso all’ipotesi di reato contestatagli - hanno dichiarato i legale dell’uomo, Roberto De Rossi e Rosa Imperiale - posto che il medico ha eseguito, all’atto dell’intervento, tutte le manovre rianimatorie richieste dalle linee guida e dai protocolli vigenti in materia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400