Sabato 25 Giugno 2022 | 15:55

In Puglia e Basilicata

Record

Gioia del Colle festeggia Filomena, 103 anni e non sentirli

Gioia del Colle festeggia Filomena, 103 anni e non sentirli

Nata nel 1919, è la seconda cittadina più longeva

21 Giugno 2022

Patrizia Nettis

GIOIA DEL COLLE - È la seconda più longeva della città e una delle due centenarie ancora in vita. Filomena Labrocca in Capurso ha spento 103 candeline. Mamma di Francesco, Domenico e Nicola, è nonna e bisnonna. È nata nel 1919: due guerre mondiali e una vita per la sua casa. Oggi è circondata dall’affetto dei figli, delle nuore Maria e Franca, di otto nipoti e due bisnipoti. Francesco, classe 1945, è anche un podista della Gioia Running tra i più anziani e assidui corridori della regione (sale quasi sempre sul podio della sua categoria m75).

Nonna Filomena vive con i suoi familiari «che mi trattano come una regina – dice – e non mi fanno mai mancare il loro affetto e il loro sostegno». E’ vedova da quasi 50 anni. Suo marito, Donato Capurso, è morto nel 1973 in un incidente stradale e lei si è ritrovata da un giorno all’altro a dover crescere i figli. «Il segreto della longevità? – dice –. L’amore dei propri familiari e un buon bicchiere di vino. Non mangio molto, sono accudita dai miei parenti. Ogni giorno per me è una benedizione».

Più grande di lei c’è solo un’altra gioiese che la supera di due anni. È Marietta Capurso, anni 105, nata nel 1917. Marietta e Filomena sono amiche, cresciute nello stesso quartiere e vicine di casa. Filomena e Marietta non si sono mai perse in questi anni: sono le nonne di tutta la comunità gioiese, «ultra» non solo perché hanno passato i 100 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725