Giovedì 11 Agosto 2022 | 03:55

In Puglia e Basilicata

prevenzione

Covid, nel Barese vaccinati i primi 150 medici di famiglia: «Tutte le strutture Asl siano coinvolte»

Covid, nel Barese vaccinati i primi 150 medici di famiglia: «Tutte le strutture asl siano coinvolte»

L'appello è rivolto da Nicola Calabrese, segretario Fimmg Bari e vicesegretario nazionale

10 Gennaio 2021

Redazione online

BARI - A Bari e provincia sono stati vaccinati contro il Covid i primi 150 medici di famiglia, le somministrazioni sono iniziate ieri e proseguono oggi. Dei 150 medici cui è stato somministrato il vaccino, 126 lo hanno ricevuto nell’Ospedale oncologico.

Per Nicola Calabrese, segretario Fimmg Bari e vicesegretario nazionale, «ora bisogna coinvolgere tutte le strutture dell’Asl e completare il processo, procedendo con la vaccinazione delle altre figure della medicina generale, a partire dalla continuità assistenziale e da tutte le figure di supporto alla medicina generale, come infermieri e collaboratori di studio».

«È fondamentale - prosegue - che siano vaccinati al più presto possibile tutti i soggetti che sono a contatto diretto con i pazienti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725