Lunedì 22 Aprile 2019 | 21:56

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

il 12 agosto

Lucera, dopo 10 anni
il «torneo delle chiavi»

Cinque «Porte» si sfideranno il 12 agosto per contendersi il palio. E il giorno dopo il corteo storico con 200 figuranti

torneo delle chiavi a Lucera

di RICCARDO ZINGARO

LUCERA - Cresce con il passare dei giorni il fermento e la mobilitazione per i due eventi più attesi dell’agosto lucerino: il «torneo delle chiavi» che mancava da una ventina d’anni in città, oltre al consueto corteo storico. Gli appuntamenti sono previsti rispettivamente il 12 e 13 agosto, prima delle feste patronali. Se il corteo storico è un appuntamento che si è ripetuto quasi ininterrottamente dal lontano 1983, per l’amatissimo «torneo delle chiavi» fervono i preparativi, con evidente entusiasmo tra la popolazione e anche sui social, in particolare su Facebook sulla pagina «torneo delle chiavi Lucera».

Nelle ultime settimane è stato svolto un grande lavoro di recupero delle tradizioni, seppure recenti, e di coordinamento tra associazioni locali, con l’impegno di decine di volontari tra sarte, falegnami, artisti, e altre figure che hanno aderito al progetto. «Non ci aspettavamo una tale partecipazione e ne siamo rimasti sinceramente sorpresi» dicono gli organizzatori «tant’è che ormai non riusciamo a tenere il conto preciso di quanti lavorano giorno e notte all’allestimento di un appuntamento che evidentemente è nel cuore dei lucerini. Non immaginavamo nemmeno un tale senso di appartenenza ai quartieri, rappresentati dalle antiche Porte, così che già si possono ammirare gli ornamenti e gli stendardi con cui ciascun rione sta colorando la città».

Promotori dell’iniziativa sono gli «Sbandieratori e musici città di Lucera», il cui presidente, Marcello Calabrese, un veterano del corteo storico, ha coordinato gli altri sodalizi: Danzarte, Follorum Ensemble, Liu.Bo., ed altri in corso di adesione. La direzione artistica è stata affidata a Mosè La Cava, artista lucerino che ha al suo attivo la collaborazione a una decina di edizioni, mentre condirettore è Francesco Loconte, segretario degli «Sbandieratori», cui è affidata la macchina organizzativa. Saranno 5 le squadre (Porta Albana, Porta Foggia, Porta San Giacomo, Porta San Severo e Porta Troia), tante quante erano storicamente quelle aperte nelle mura della città, che la sera del 12 agosto in piazza Matteotti, si contenderanno il palio nei vari giochi. Tra una gara e l’altra non mancheranno spettacoli di giocolieri, sputafuoco e danzatrici, con musica medievale suonata dal vivo.

Il pomeriggio del giorno seguente ci sarà il corteo storico, composto da oltre 200 figuranti, sfilerà dalla fortezza svevo-angioina, attraversando le vie principali del centro, fino in piazza Duomo, tra spettacoli di sbandieratori e musica. Sono previste diverse novità in entrambe le giornate improntate sullo stile degli inizi del XIV° secolo che promettono di incantare gli spettatori. L’illustrazione ufficiale delle manifestazioni avverrà il 10 agosto al parco Verdevivo nel corso di una serata-evento a carattere strettamente medievale. Sarà l’occasione per presentare i componenti delle squadre e illustrare il programma dettagliato degli appuntamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

 
Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false

Porto Brindisi, GdF sequestra 57mila paia di infradito Havaianas false