Sabato 24 Agosto 2019 | 15:44

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
Il caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
Le caretta caretta
Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

Fiocco «rosa» sulla spiaggia di Pescoluse: 25 tartarughine si tuffano in mare

 
Lo spettacolo
La colazione a Torre Guaceto: papà folaga nutre i suoi piccoli

La colazione a Torre Guaceto: papà folaga nutre i suoi piccoli

 
Dolci sorprese
A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

 
Lavori antichi
Santeramo, 22enne realizza un sogno: «manca il lavoro? Allora faccio il fornaio»

Santeramo, 22enne realizza un sogno: «manca il lavoro? Allora faccio il fornaio»

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
L'iniziativa
Santeramo, Antonella e Nunzio in barca vanno a pesca di plastica

Santeramo, Antonella e Nunzio in barca vanno a pesca di plastica

 
Musica
Da Bari ai «big» del rap, lui è Strage: scrive per Salmo e Fabri Fibra

Da Bari ai «big» del rap, lui è Strage: scrive per Salmo e Fabri Fibra

 
Dopo Matera
James Bond sbarca a Gravina ed è polemica: area archeologica ceduta come set

James Bond sbarca a Gravina ed è polemica: area archeologica ceduta come set

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaUn 49enne
Incendi, arrestato piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

Incendi, preso piromane nel Potentino: ha distrutto 6mila mq di vegetazione

 
FoggiaArrestato 22 enne
Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

 
LeccePreso dai Cc
Spocchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta

Specchia, 18enne segue ragazza in locale e la violenta: in cella

 
MateraCarabinieri Forestali
Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

 
BariDalla Polizia
Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

 
TarantoAl rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
BatUn 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 

i più letti

Lo spettacolo

Al Petruzzelli grande debutto per il «Ciao Pinocchio» di Arcà

Il celebre personaggio di Collodi è il protagonista della quinta opera che la Fondazione Petruzzelli ha commissionato per i bambini e sarà replicata fino al 26 maggio

Al Petruzzelli grande debutto per il «Ciao Pinocchio» di Arcà

BARI - Ha debuttato oggi, nel Teatro Petruzzellì,'Ciao Pinocchio' l’opera per i più piccoli commissionata dalla Fondazione Petruzzelli al maestro Paolo Arcà che si è ispirato al romanzo di Collodi. 'Ciao Pinocchio' è la quinta opera che la Fondazione Petruzzelli ha commissionato per i bambini e sarà replicata fino al 26 maggio.

'Siamo tutti affamati di favole' - ha ricordato il regista Walter Pagliaro - e quando si spengono le luci e sul sipario si staglia la figura della fata turchina che inizia a raccontare la storia di un falegname che trova un tronco in cui intaglia un burattino, il brusio della sala si interrompe. E per circa un’ora sulla scena si susseguono tutti i personaggi: Geppetto, il grillo parlante, Mangiafuoco e il teatro dei burattini, il Gatto e la Volpe. E la musica, dolce, allegra, accompagna l'azione. «Quello che affascina nel teatro musicale - ha detto Paolo Arcà - è dunque la strada della fiaba e dell’incantamento, in cui la musica ha la possibilità di svolgere una funzione unica di amplificazione di sentimenti, stati d’animo, emozioni». E la magia è amplificata anche dalle moderne tecniche sceniche, messe in atto dal regista Walter Pagliaro e dallo scenografo e costumista Luigi Perego, che hanno reso reale la magia: bellissimi la realizzazione di Mangiafuoco, in una proiezione enorme, dei burattini, di Pinocchio, del Gatto e della Volpe, ma soprattutto del mare in tempesta quando il nostro burattino viene ingoiato dalla balena.

Come spiegare il fascino di Pinocchio, «l'energia di quella materia destinata a essere inerte?» - sottolinea Pagliaro - "forse solo la genialità di un povero artigiano, la creatività di un artista inconsapevole possono produrre il miracolo di questa vitalità». I bimbi hanno seguito con il naso all’insù i movimenti degli otto cantanti che sul palcoscenico raccontavano loro l’eterna storia della crescita di un bambino ed hanno applaudito calorosamente. Alla realizzazione hanno contribuito il coro e l’orchestra della Fondazione Petruzzelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie