Lunedì 27 Settembre 2021 | 12:32

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

dal 17 al 19 maggio

Torna la Festa dei popoli a Bari sotto il segno del dialogo

Tradizionale momento di condivisione con le comunità multietniche presenti sul territorio, la festa è organizzata dai Missionari Comboniani e dal Centro interculturale Abusuan

Torna la Festa dei popoli sotto il segno del dialogo

BARI - La Festa dei Popoli torna, dal 17 al 19 maggio, con la sua quattordicesima edizione e da quest’anno cambia sede lanciando il suo messaggio contro qualsiasi intolleranza dal Parco intitolato a Giacomo Princigalli, il politico del dialogo scomparso nel 2017.

Tradizionale momento di condivisione con le comunità multietniche presenti sul territorio, la festa è organizzata dai Missionari Comboniani e dal Centro interculturale Abusuan, in collaborazione con il Comune, la Regione, l’Ufficio Missionario Diocesano, la Caritas di Bari e numerose comunità straniere, associazioni, cooperative, ong, gruppi del mondo clericale e sindacale.
Il programma prevede tre giorni di iniziative a ingresso gratuito, dalle ore 18 sino a mezzanotte, con tutta una serie di incontri, musica, spettacoli e danze del mondo, esposizioni, attività sportive, cucina etnica, arte e artigianato, giochi e animazioni per bambini e una sezione dedicata alle scuole. Tutte le attività sono finalizzate a testimoniare l’importanza dell’integrazione tra popoli e culture come valore imprescindibile di civiltà, in un carosello di suoni, colori, profumi e immagini.
La manifestazione è stata presentata ieri mattina dagli assessori comunali, Paola Romano e Francesca Bottalico, Domenico De Santis consigliere regionale, padre Corrado de Robertis per i Missionari Comboniani e Koblan Amissah del Centro Abusuan.
Trenta gli stand presenti, oltre sessanta gli artisti coinvolti. Di scena la band Tukrè, l’Orchestra popolare di via Leuca, canti in lingua Malawi, antiche danze sufi, musiche dei Balcani e spirito salentino, i Louisiana Gamblers, la Jamalaband, il cantautore Dario Skepisi e l’Anonima Gr di Tiziana Schiavarelli e Dante Marmone.
Venerdì 17 maggio, alle ore 16, è prevista una marcia organizzata dalle comunità e dalle scolaresche che partirà da Largo Lorusso (angolo via Sorrentino) e raggiungerà il Parco Princigalli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie