Mercoledì 22 Settembre 2021 | 17:09

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

a bari

Supereroi e radiazioni
mostra tra fisica e scienza

l'incredibile Hulk

BARI - Il legame tra supereroi e scienza era già scritto nei fumetti degli anni Sessanta, nella nascita e nell’evolversi di superpoteri grazie all’utilizzo delle radiazioni. Oggi questo parallelismo è diventato una mostra intitolata «Supereroi e radiazioni, il ruolo della Fisica Medica nei fumetti Marvel», ideata e realizzata da Aifm (Associazione Italiana di Fisica Medica) e in particolare dal fisico Enrico Menghi, curatore scientifico della mostra, in collaborazione con Luca Bertuzzi, responsabile di WOW Spazio Fumetto, il Museo del Fumetto di Milano.
L’esposizione, con ingresso gratuito, è allestita nel centro congressi della Fiera del Levante di Bari da domani e fino al 15 aprile in contemporanea con il X Congresso nazionale di Aifm. Spider-man, Devil, i Fantastici Quattro, l’Incredibile Hulk, gli X-Men, Ant-man, Magneto, acquisiscono i propri poteri grazie alle radiazioni, che arrivano nei modi più disparati, dal ragno radioattivo di Spider-man alla bomba gamma di Hulk.
La mostra spiega in parallelo l’evoluzione tecnologica avvenuta nell’impiego e utilizzo delle radiazioni da parte del fisico medico, egli stesso «supereroe» nella lotta contro il cancro. E così, per esempio, la radioattività di Devil si traduce nelle applicazioni nella medicina nucleare, o i raggi gamma di Hulk sono gli stessi utilizzati nella radioterapia.
L’uso delle radiazioni in medicina, nella diagnosi e nella terapia, è appunto l’argomento principe del Congresso di Fisica Medica, al quale sono attesi 600 partecipanti da tutta Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie