Martedì 11 Agosto 2020 | 12:14

NEWS DALLA SEZIONE

LA CURIOSITÀ
Il temporale aguzza l’ingegno

Monopoli, il temporale aguzza l’ingegno

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'iniziativa
Benessere e fisioterapia, un «mare» di solidarietà

Benessere e fisioterapia, l'Ordine dei Medici supporta il progetto «Il mare di tutti»

 
BatIL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
BariLA TRAGEDIA
Ruvo, malore fatale in spiaggia per un 82enne

Specchiarica, malore fatale in spiaggia per un 82enne di Ruvo di Puglia

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

«Spaccapietre»

Da «Gomorra» al San Paolo: Salvatore Esposito gira film a Bari

Ultimi giorni di riprese del film diretto da Gianluca e Massimiliano De Serio: l'attore che interpreta Genny Savastano in Gomorra "pizzicato" sul set da alcuni fan

Si chiama Spaccapietre ed è il nuovo film che ha come protagonista Salvatore Esposito, l'attore diventato famoso per il ruolo di Genny Savastano nella serie Gomorra. Bari è stata per qualche giorno location per alcune scene del film, diretto dai fratelli torinesi Gianluca e Massimiliano De Serio: proprio oggi Esposito si trovava dalle parti dell'ospedale San Paolo, nell'area di campagna vicino alla sede della Guardia di Finanza.

E secondo alcuni fan che si sono avventurati per "rubare" qualche scatto, una scena che sarebbe dovuta durare poco più di qualche minuto si è protratta per due ore, vista la quantità di gente che faceva "irruzione" sul set per abbracciare Esposito. Domani le riprese continuano a Spinazzola (Bt).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie