Venerdì 23 Luglio 2021 | 17:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il siderurgico
Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

 
Il caso
Mafia ed estorsioni a Bari, confermate 22 condanne al clan Capriati

Mafia ed estorsioni a Bari, confermate 22 condanne al clan Capriati

 
Sport
Olimpiadi Tokyo 2020: si alza il sipario, 11mila atleti pronti alla gara. La cerimonia

Olimpiadi Tokyo 2020: si alza il sipario, 11mila atleti pronti alla gara. La cerimonia

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, fino al primo settembre arriveranno 1,1 mln di dosi

Vaccini in Puglia, fino al primo settembre arriveranno 1,1 mln di dosi

 
Morte di due pescatori in India
Marò: Girone ascoltato per oltre tre ore da pm Roma

Marò: Girone ascoltato per oltre tre ore da pm Roma

 
Dopo le ultime indicazioni
Green pass: in Puglia aumentano prenotazioni vaccini

Effetto Green pass: in Puglia aumentano le prenotazioni per i vaccini

 
Allarme
Torre Colimena, In giro armato e ubriaco: denunciato nel Tarantino

Torre Colimena, In giro armato e ubriaco: denunciato nel Tarantino

 
l'emergenza
Puglia, cambia il regolamento degli aiuti alle imprese

Puglia, cambia il regolamento degli aiuti alle imprese

 
covid
Green pass: come funziona, chi può scaricarlo

Green pass: come funziona, chi può scaricarlo

 
covid
Sasso (Lega): «Nessun bisogno obbligo vaccini minorenni e docenti»

Sasso (Lega): «Nessun bisogno obbligo vaccini minorenni e docenti»

 
Brutale aggressione
Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

 

Il Biancorosso

serie c
Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa curiosità
Bari, lungo le coste cittadine arrivano i «pesci mangiaplastica»

Bari, lungo le coste cittadine arrivano i «pesci mangiaplastica»

 
TarantoIl siderurgico
Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

Ex Ilva, cassa Covid di 13 settimane per massimo 3.500 addetti. Usb: «Mancanza di prospettiva»

 
PotenzaIl caso
Potenza, truffe on line: nove denunciati, hanno preso 12 mila euro

Potenza, truffe on line: nove denunciati, hanno preso 12 mila euro

 
Foggiala polemica
Foggia, non ancora attivati presidi medici nelle località turistiche

Foggia, non ancora attivati presidi medici nelle località turistiche

 
Cinema e Spettacolimusica
Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore  Martix

Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore Martix

 
PotenzaEffettuate 5.800 vaccinazioni
Covid: in Basilicata 18 positivi su 611 tamponi esaminati

Covid: in Basilicata 18 positivi su 611 tamponi esaminati

 
HomeBrutale aggressione
Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

 

i più letti

tragedia sfiorata

Taranto, sparatoria allo Yachting di San Vito: dieci feriti Fermato il presunto autore

La lite è degenerata durante una festa all'interno del locale. Sul posto 118, polizia, carabinieri e guardia di finanza

Taranto - Fermo di polizia per la sparatoria allo Yachting club di San Vito. La polizia, attraverso video e testimonianze, è riuscita a chiudere il cerchio intorno a chi, nella notte di ieri, durante una rissa ha impugnato una pistola e ha iniziato a sparare su decine di ragazzi. 

Sono  dieci i feriti provocati dalla rissa scoppiata nella notte nel noto locale di Taranto. Tra loro una ragazza colpita alla testa e un ragazzo ferito al torace. Solo uno è in gravi condizioni ed è attualmente in prognosi riservata. Tre di loro, i meno gravi, sono già stati dimessi.

Nel club era in corso un evento - forse una festa di laurea -  ma il locale era aperto anche al pubblico. In ogni caso, si sono affrontati due gruppi di ragazzi che hanno iniziato a litigare. La lite è degenerata in rissa: da una parte un gruppo di giovani del rione Tamburi, dall'altro  uno che proveniva da Grottaglie.

Uno dei ragazzi ha estratto una pistola calibro 9 e ha iniziato a sparare. Circa dieci i feriti: quattro ragazze e sei ragazzi tra i 20 e i 28 anni. Tre di loro sono già stati dimessi dall'ospedale Santissima Annunziata. Altri due sono in osservazione al pronto soccorso e gli altri cinque sono ricoverati in reparto. Non tutti sono stati raggiunti dai proiettili. Alcuni di loro si sarebbero feriti durante la ressa che si è creata.  Nel locale, quando hanno iniziato a sparare, c'erano almeno trecento persone.

La lite sarebbe scaturita per futili motivi e poi degenerata nella sparatoria intorno alle 2 della notte scorsa. Gli inquirenti hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale a cui è annesso anche uno stabilimento balneare. 

LE INDAGINI - Gli inquirenti stanno vagliando diverse ipotesi: dai futili motivi a contrasti legati allo spaccio di droga. Il 37enne fermato, del rione Tamburi di Taranto, avrebbe avuto una discussione con un pregiudicato 28enne di Grottaglie e poi avrebbe esploso i colpi di pistola calibro 9 ferendolo agli arti inferiori. Il 28enne al momento è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Chirurgia vascolare a Taranto. 

Durante la sparatoria, avvenuta nell’area all’aperto del discopub tra i più gettonati della movida, si è scatenato il panico e altri giovani sarebbero rimasti schiacciati nella ressa. Altri sono stati feriti dai proiettili. Al momento, otto dei dieci feriti sono stati dimessi. Restano in ospedale il 28enne di Grottaglie e un altro ragazzo ricoverato nel reparto di Ortopedia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie