Martedì 09 Agosto 2022 | 07:26

In Puglia e Basilicata

Curiosità

Acquaviva, il sindaco incontra Riccardo Muti: «Ho proposto la cittadinanza onoraria»

«Muti infatti parla spesso della tradizione bandistica pugliese, a cui è molto legato, e in particolare della Banda». Il Maestro è stato omaggiato anche con una riproduzione in 3D della Cassarmonica

25 Luglio 2022

Redazione online

ACQUAVIVA DELLE FONTI (BARI) - «Ieri sera ho avuto l'onore di incontrare il maestro Riccardo Muti, probabilmente il più grande direttore d'orchestra del mondo. Gli ho consegnato una lettera con cui gli annuncio che proporrò di insignirlo della cittadinanza onoraria del Comune di Acquaviva delle Fonti. Muti infatti parla spesso della tradizione bandistica pugliese, a cui è molto legato, e in particolare della Banda di Acquaviva delle Fonti». Queste parole si leggono in una nota pubblicata dal sindaco della città, Davide Carlucci.
«Per questo gli ho regalato una riproduzione in 3D della Cassarmonica realizzata dall'Archeoclub e due numeri della rivista d'arte Acquaviva di Donato Posa, che contengono articoli sulla storia della nostra banda e della nostra musica.
Al Maestro ho regalato anche un CD di musiche di Cesare e Cesarino Franco realizzato dalla Fondazione Opera de Mari. Con me infatti erano presenti anche Giuseppe Bini e Lia Carone, oltre a Benedetto Grillo, presidente dell'associazione nazionale bande da giro e direttore dell'orchestra della Bat, con il quale stiamo facendo rete per sostenere la legge regionale sulle bande musicali.
Gli ho regalato anche la prima copia del libro 'Sotto traccia", un'antologia di poesie sulla cipolla rossa di Acquaviva, a cura di Anita Piscazzi, che presto presenteremo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725