Giovedì 06 Ottobre 2022 | 16:28

In Puglia e Basilicata

evento

Zerobarriere 2022, Bari sarà capitale europea del paratriathlon

Dal 15 al 18 settembre il quartier generale della manifestazione sarà nei pressi della spiaggia “Pane e Pomodoro”

07 Settembre 2022

Aldo Losito

BARI - Un evento all’insegna dello sport di alto profilo coniugato alla sensibilizzazione sull’inclusività e alla promozione del territorio. E’ pronta a svilupparsi su queste solide coordinate la quarta edizione di “Bari Zerobarriere”, in programma da giovedì 15 a domenica 18 settembre nel capoluogo pugliese grazie all’impulso organizzativo della cooperativa sociale Zerobarriere e dell’Asd Otrè Triathlon, coadiuvate dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Triathlon, con il patrocinio di Regione Puglia e Comune di Bari.

Il quartier generale della manifestazione è rappresentato dalla spiaggia cittadina di “Pane e Pomodoro” che per due giorni ospiterà il villaggio “PugliaZeroBarriere” (P0B), a cura del CSV San Nicola, all’interno del quale le federazioni e le associazioni locali promuoveranno le loro attività agonistiche in ambito paralimpico, con particolare richiamo alle scolaresche di Bari: i ragazzi potranno scoprire numerosi sport paralimpici diventando loro stessi divulgatori e testimoni di inclusione. Di notevole spessore anche la sezione agonistica, imperniata su due gare di paratriathlon sulla distanza sprint (750 metri a nuoto, 20 chilometri di ciclismo, 5 chilometri di corsa). Per la prima volta in Italia, domenica 18 settembre Bari ospiterà infatti una tappa della prestigiosa 2022 Europe Triathlon Para Cup, sotto l’egida della World Triathlon (la federazione mondiale della disciplina), con il patrocinio della Federazione Italiana Triathlon e del Comitato Italiano Paralimpico. Oltre 50 atleti provenienti da tutto il mondo saranno in competizione per la conquista di punti preziosi per le qualificazioni alle Paralimpiadi di Parigi 2024. A seguire, sempre nella mattinata di domenica 18 settembre, si svolgerà la finale del circuito italiano di paratriathlon che vedrà la partecipazione di circa 40 atleti provenienti da ogni angolo dello Stivale.  

Il campo gara insisterà sul Lungomare Nazario Sauro – spiaggia di Pane e Pomodoro. La frazione a nuoto si disputerà lungo un percorso triangolare di 750 metri in corrispondenza del lido “Pane e Pomodoro”, segnalato da boe e assistiti da natanti. A seguire il tratto di 20 chilometri in bicicletta, articolato in 4 giri da 5 chilometri ciascuno, disegnato lungo la litoranea chiusa al traffico, dalla spiaggia di Pane e Pomodoro in direzione Torre Quetta (andata e ritorno). L’ultimo segmento riguarderà il percorso di 5 chilometri da percorrere a piedi, dalla spiaggia di Pane e Pomodoro in direzione Piazza Diaz, articolato in 3 giri di 1,7 chilometri (andata e ritorno). Nei giorni precedenti le gare, il comitato organizzatore coordinato da Nicola Intini metterà a disposizione degli atleti le strutture sportive della città e saranno altresì attivati alcuni info-point turistici con le indicazioni sull’evento (anche in lingua inglese). Tra le iniziative collaterali, sabato 17 settembre il villaggio P0B ospiterà la festa di benvenuto, durante la quale saranno presentate alcune eccellenze enogastronomiche del territorio; a seguire, con l’ausilio di guide specializzate (su prenotazione) sarà possibile effettuare visite gratuite nel centro storico di Bari, su percorsi totalmente accessibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

i più visti della sezione

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725