Lunedì 16 Luglio 2018 | 11:04

arrivano le multe

Ceglie, «sporcaccioni»
beccati dalle telecamere

rifiuti abusivi

CEGLIE - Sorridi, sei sulla foto-trappola. Gli sporcaccioni non hanno più vita facile a Ceglie Messapica e, a poche ore dall’installazione nell’agro dei nuovi dispositivi, fioccano già le prime denunce per i cittadini incivili che hanno violato l’ordinanza che vieta l’abbandono indiscriminato di rifiuti, anche ingombranti, nelle campagne. Sono, decine, infatti, i fotogrammi a disposizione delle autorità competenti che permetteranno di risalire ai trasgressori che rischiano multe dai 300 euro ai 3 mila euro.
Adeguatamente nascoste, le foto-trappole immortalano chiunque abbia preso le vie delle zone rurali per discariche personali dove accatastare di tutto, dai materassi, a mobili o televisori. I dispositivi mobili stanno facendo il loro dovere fino in fondo, fotografando e filmando gli sporcaccioni all’opera. Un sistema che permette di svolgere un lavoro efficace. Le prove raccolte in queste prime ore sono schiaccianti: autoveicoli, targhe e altri dettagli che permetteranno d’inchiodare i trasgressori alle proprie responsabilità in maniera inequivocabile.

Dà, così, i primi frutti il potenziamento del servizio di monitoraggio del territorio annunciato, nei giorni scorsi, dall’Assessore all’Ambiente Antonello Laveneziana, che vede lavorare in sinergia il Comando di Polizia Locale ed il Corpo Forestale dello Stato, che ha già effettuato un consistente numero di sanzioni, contro chi abbandona in maniera indiscriminata rifiuti di qualsiasi genere e, comunque, fuori dai contenitori appositamente predisposti o con modalità diverse da quelle stabilite dal vigente servizio di raccolta. Inoltre, per venire incontro alle numerose richieste dei cittadini, a partire da oggi e fino al 7 luglio, è stato potenziato ulteriormente il servizio “ritiro ingombranti” con una raccolta eccezionale e intensa di tutti quelli presenti sul territorio. Per il ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti si possono contattare i seguenti numeri: 800/405633 e 0831/984654 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 18.30. [a. galetta]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sanità, dg Asm Matera dal carcere ai domiciliari

Sanità, dg Asm Matera
dal carcere ai domiciliari

 
Giancaspro scrive a Decaro«Non verrò ad incontro»

Giancaspro scrive a Decaro
«Non verrò ad incontro»

 
Scontro treni in Puglia, al via udienza preliminare per 18

Scontro treni in Puglia, al via
udienza preliminare per 18

 
Sud-Est, l’ennesimo guaio sigilli nella stazione di Bari

Sud-Est, l’ennesimo guaio
sigilli nella stazione di Bari

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Ilva, incendio nel laminatoioa freddo: nessun ferito

Ilva, incendio nel laminatoio
a freddo: nessun ferito

 
Trinitapoli, punto da uno sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

Trinitapoli, punto da sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

 
Guasto a traghetto in Grecia, passeggeri bloccati a Brindisi

Guasto a traghetto in Grecia, passeggeri bloccati a Brindisi. «Senza autorizzazioni»

 

GDM.TV

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 
Negramaro a Lecce, il concertoallo stadio davanti ai 30mila

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

 
Lunghe assenze dall'ospedale, sospeso direttore medico a Campi Salentina

Campi, medico assenteista lasciava l'ospedale per andare nel suo hotel Vd

 
Si assentavano dal lavoro, sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

Tornano i furbetti del cartellino: beccati e sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

 
Bagarre in aula sul dl Palagiustizia tutti contro Bonafede: parte il coro «onestà»

Bagarre in aula sul dl Palagiustizia, parte il coro «onestà»

 

PHOTONEWS