Martedì 18 Giugno 2019 | 15:04

NEWS DALLA SEZIONE

L'irruzione
Ex Ilva, blitz dei genitori tarantini al consiglio comunale: «Dateci risposte»

Ex Ilva, blitz dei genitori tarantini al consiglio comunale: «Dateci risposte»

 
Incidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
Lieto evento
Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

 
Il video
Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

Mitch di Baywatch avvistato al lido vip Pettolecchia: «La Puglia è bella»

 
Il concerto
In 25mila per Ligabue al S.Nicola: una carriera di rock ed emozioni

In 25mila per Ligabue al S.Nicola: una carriera di rock ed emozioni

 
L'intervista
«Aspetta un attimo»: Silvia Mezzanotte canta nella redazione della «Gazzetta»

«Aspetta un attimo»: Silvia Mezzanotte canta nella redazione della «Gazzetta»

 
L'attesa del concerto
Giocano a calcio e cantano: i fan di Ligabue aspettano di entrare al S.Nicola

Giocano a calcio e cantano: i fan di Ligabue aspettano di entrare al S.Nicola

 
Incastrati
Modugno, perdono alle slot e rapinano la sala scommesse: 6 arresti

Modugno, perdono alle slot e rapinano la sala scommesse: 6 arresti

 
La visita
Governo, Centinaio a Matera: «Lega c'è, se a M5s non va bene trovi qualcun altro»

Governo, Centinaio a Matera: «Lega c'è, se a M5s non va bene trovi qualcun altro»

 
Il caso
Foggia, rapina "esplosiva" alla Banca Popolare di Bari e Novara: 2 arresti

Foggia, rapina "esplosiva" alla Banca Popolare di Bari e Novara: 2 arresti

 
Al rione Tamburi
Così pulivano le cozze nel cortile di casa: sequestrati 2 quintali a Taranto

Così pulivano le cozze nel cortile di casa: sequestrati 2 quintali a Taranto

 

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Confindustria Bari-Bat: Sergio Fontana è il nuovo presidente

Confindustria Bari-Bat: Sergio Fontana è il nuovo presidente

 
PotenzaIl caso
Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

 
Tarantoal rione tamburi
Taranto, spaccia eroina in casa: arrestato pluripregiudicato

Taranto, spaccia eroina in casa: arrestato pluripregiudicato

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
LecceHa 2 anni
Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

Le dichiarazioni a caldo

Di Rella subito contro Decaro: «La sua giunta? Gente inadeguata. Parlano a sproposito di opere pubbliche»

Il candidato sindaco del centrodestra ha battuto i due avversari Romito e Melchiorre, ma non esclude di continuare a lavorare con loro in campagna elettorale

BARI - È il consigliere Pasquale Di Rella il candidato unico del centrodestra che scenderà in campo alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio al Comune di Bari contro Antonio Decaro e la musicista Elisabetta Pani del M5S. I votanti hanno decretato la sua vittoria su i due avversari Fabio Romito e Filippo Melchiorre, con oltre il 50% delle preferenze. Di Rella a caldo ha dichiarato: «Ringrazio questi cittadini che hanno detto con chiarezza chi vogliono che guidi questa coalizione».

E contro l'amministrazione Decaro sottolinea: «Si è circondato di una giunta di assessori inadeguati per una città capoluogo di regione e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Infatti 100mila baresi sono fuori dal circuito lavoro, il 55% dei cittadini è disoccupato. Si parla poi troppo e a sproposito delle opere pubbliche, che non sono un fine ma un mezzo per aumentare la qualità della vita dei cittadini e Bari si trova al 103esimo posto. Queste opere pubbliche avrebbero potuto generare lavoro: i dati non sono del consigliere Di Rella ma di fonti sindacali attendibili». Di Rella ha poi aggiunto: «Farò la mia campagna elettorale con i miei due colleghi, Melchiorre e Romito, perché i 14mila partecipanti ci hanno detto che ci vogliono insieme a governare a Bari, e loro saranno preziosi sia in campagna elettorale che in fase di governo».

E alla domanda se c'è qualcuno che teme tra Decaro, Irma Melini e Elisabetta Pani, Di Rella risponde: «Ci confronteremo sui programmi, ma non ho paura di alcuno. Saranno i baresi a valutare. Mi auguro solo che la Melini possa poi convergere con noi sulle nostre linee programmatiche per una Bari che torna ai fasti del passato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE