Venerdì 19 Ottobre 2018 | 19:54

NEWS DALLA SEZIONE

Cinque arresti
Cerignola, la violenza di un gruppo di rapinatori su un tabaccaio

Cerignola, la violenza dei rapinatori su un anziano tab...

 
Operazione della Gdf
Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Girolamo

Bari, blitz nella notte contro clan di usurai a San Gir...

 
Stop all'acqua potabile
Matera, gente in fila per stradaper prendere acqua dalle autobotti

Matera, gente in fila per strada per prendere acqua dal...

 
Il video
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono ...

 
Il sopralluogo
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Mig...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Il comizio
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 s...

 
Il caso
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne ...

 
La festa pugliese
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica c...

 
A Bari
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente gliel...

 
Lotta allo spaccio
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashis...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

L'intervista de «La Gazzetta del Mezzogiorno»

Strage di Bologna, Mambro e Fioravanti dal carcere di Rebibbia nel 1994

La video intervista ai due terroristi realizzata dal nostro inviato Franco Giuliano nell'ambito di un'inchiesta sulle carceri italiane

BARI - Per commemorare la strage di Bologna, avvenuta il 2 agosto 1980 ecco la video intervista a Francesca Mambro e Valerio Fioravanti, realizzata nel 1994 nel carcere romano di Rebibbia, dal nostro inviato Franco Giuliano nell'ambito di una inchiesta sulle carceri italiane.

Condannata per la bomba della stazione di Bologna del 2 agosto 1980 (insieme all'attuale marito Giusva Fioravanti), l'ex Nar Francesca Mambro è libera dal 2013 dopo 26 anni di carcere. Anche Valerio Fioravanti detto Giusva, dopo aver scontato 26 anni, nell'aprile del 2009, è tornato ad essere un uomo libero.

Nella strage morirono anche sette baresi i cui nomi sono incisi su una lapide affissa sui muri di Palazzo di città: Sonia Burri, Francesco Cesare Diomede Fresa, Vito Diomede Fresa, Errica Frigerio, Patrizia Messineo, Silvana Serravalli in Bàrbera e Giuseppe Patruno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400