Giovedì 21 Marzo 2019 | 21:25

NEWS DALLA SEZIONE

In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
La manifestazione
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Nel Foggiano
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
In Puglia e Basilicata
Sciopero clima, da Bari a Taranto un solo slogan: ci avete rotto i polmoni

Sciopero clima, da Bari Taranto Lecce e Potenza un solo slogan: «ci avete rotto i polmoni»

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
Storia a lieto fine
Terlizzi, rubarono ad anziano auto con cane: Chicco è stato ritrovato

Terlizzi, rubarono ad anziano auto con cane a bordo: Chicco è tornato a casa

 
Lo spettacolo
Il Petruzzelli sommerso dalla neve: opera del magico clown Slava

Il Petruzzelli sommerso dalla neve: opera del magico clown Slava

 
Dalla GdF
Porto di Brindisi, dopo le felpe sequestrate 21mila magliette false dell'Italia

Porto di Brindisi, dopo le felpe sequestrate 21mila magliette false dell'Italia

 
Tragedia sfiorata
Il vento fa crollare impalcatura a Barletta: nessun ferito

Il vento fa crollare impalcatura a Barletta: nessun ferito

 
Il video
Bari, Efe Murat prende il largo: liberato il lungomare dal mercantile turco

Bari, Efe Murat prende il largo: liberato il lungomare dal mercantile turco

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'inseguimento
Chieti, cerignolano arrestato dopo fuga: torna libero

Chieti, cerignolano arrestato dopo fuga: torna libero

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

Lo scorso 8 luglio

Giovane ferito in agguato a Bari da due aggressori in moto: arrestati

Si tratta di due fratelli, di cui uno minorenne, rintracciati grazie alle immagini di videosorveglianza

BARI - Sono state arrestate le due persone che in sella a una moto di grossa cilindrata, col volto coperto dai caschi, hanno sparato lo scorso 8 luglio a Bari vecchia, in piazza Chiurlia, contro Filippo Cantalice, 23enne già noto alle forze dell’ordine, ferendolo al polpaccio destro. Si tratta di due fratelli del rione San Girolamo, un 21enne e un ragazzo di appena 17 anni.

I due, nella nottata dell’8 luglio scorso, mentre erano in compagnia di loro coetanei a Bari Vecchia, prima hanno partecipato ad un brutale pestaggio di un ragazzo con cui avevano avuto uno scontro per futili motivi. L’episodio, avvenuto nella suddetta piazza, nel cuore della città vecchia, ha avuto un seguito nelle ore immediatamente successive. il 17, come accertato dalle indagini, era stato affrontato a sua volta da Cantalice, che con metodi bruschi lo ha insultato, dicendogli di non assumere comportamenti violenti nei confronti delle persone. Il minore se l'è legata al dito e dopo essersi allontanato con il fratello dal centro storico, ha fatto ritorno in sella ad una moto di grossa cilindrata e con il volto coperto da un casco per fargliela pagare. Così con una pistola in pugno l'ha minacciato, generando una seconda discussione, in cui con un colpo d'arma da fuoco ha colpito la gamba destra del 23enne. 

Grazie ai testimoni e alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza posizionati nella via, sono risaliti ai colpevoli. Ecco il filmato che ha immortalato tutte le scene di quell’8 luglio a Piazza Chiurlia.

Particolarmente inquietante è proprio la figura del minorenne, il quale dal giugno 2018 si era reso latitante, essendosi sottratto ad un provvedimento del gip dal Tribunale per i Minori di Bari, che sostituiva la misura del collocamento in comunità del giovane, con la custodia cautelare presso I.P.M. Fornelli del capoluogo.

Il fratello maggiore risponde di concorso nelle lesioni aggravate e nel porto e detenzione di arma comune da sparo, mentre il fratello minorenne dei delitti di detenzione e porto in luogo pubblico di arma comune da sparo, esplosione di un  colpo nella pubblica via, lesioni aggravate ed altro.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400