Domenica 19 Gennaio 2020 | 00:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

 
Nel foggiano
Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

 
Il video
La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

 
La trovata
Bari, pescatori ingegnosi: lavano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

Bari, pescatori ingegnosi: arricciano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

 
L'ex premier
Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

 
Maltrattamenti
Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

 
L'attentato
Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
l'iniziativa
«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

 
l'iniziativa
Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

 
Amici a 4 zampe
Barletta, un golden retriever in Pediadria per allietare i piccoli degenti

Barletta, un golden retriever in Pediatria per allietare i piccoli degenti

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

Lo scorso 8 luglio

Giovane ferito in agguato a Bari da due aggressori in moto: arrestati

Si tratta di due fratelli, di cui uno minorenne, rintracciati grazie alle immagini di videosorveglianza

BARI - Sono state arrestate le due persone che in sella a una moto di grossa cilindrata, col volto coperto dai caschi, hanno sparato lo scorso 8 luglio a Bari vecchia, in piazza Chiurlia, contro Filippo Cantalice, 23enne già noto alle forze dell’ordine, ferendolo al polpaccio destro. Si tratta di due fratelli del rione San Girolamo, un 21enne e un ragazzo di appena 17 anni.

I due, nella nottata dell’8 luglio scorso, mentre erano in compagnia di loro coetanei a Bari Vecchia, prima hanno partecipato ad un brutale pestaggio di un ragazzo con cui avevano avuto uno scontro per futili motivi. L’episodio, avvenuto nella suddetta piazza, nel cuore della città vecchia, ha avuto un seguito nelle ore immediatamente successive. il 17, come accertato dalle indagini, era stato affrontato a sua volta da Cantalice, che con metodi bruschi lo ha insultato, dicendogli di non assumere comportamenti violenti nei confronti delle persone. Il minore se l'è legata al dito e dopo essersi allontanato con il fratello dal centro storico, ha fatto ritorno in sella ad una moto di grossa cilindrata e con il volto coperto da un casco per fargliela pagare. Così con una pistola in pugno l'ha minacciato, generando una seconda discussione, in cui con un colpo d'arma da fuoco ha colpito la gamba destra del 23enne. 

Grazie ai testimoni e alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza posizionati nella via, sono risaliti ai colpevoli. Ecco il filmato che ha immortalato tutte le scene di quell’8 luglio a Piazza Chiurlia.

Particolarmente inquietante è proprio la figura del minorenne, il quale dal giugno 2018 si era reso latitante, essendosi sottratto ad un provvedimento del gip dal Tribunale per i Minori di Bari, che sostituiva la misura del collocamento in comunità del giovane, con la custodia cautelare presso I.P.M. Fornelli del capoluogo.

Il fratello maggiore risponde di concorso nelle lesioni aggravate e nel porto e detenzione di arma comune da sparo, mentre il fratello minorenne dei delitti di detenzione e porto in luogo pubblico di arma comune da sparo, esplosione di un  colpo nella pubblica via, lesioni aggravate ed altro.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie