Mercoledì 21 Agosto 2019 | 15:23

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Lecce, spaccio di cocaina nella "movida": 14 arresti e 4 locali a rischio chiusura

Lecce, spaccio di cocaina nella "movida": 14 arresti, chiusi 4 locali

 
L'operazione dei cc
Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

 
In Sicilia
Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

 
Il ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
Verso il concertone
Notte della Taranta, manca una settimana: le prove con Enzo Avitabile

Notte della Taranta, manca una settimana: le prove con Enzo Avitabile

 
Nella serata del 16 agosto
Polignano a Mare: auto in fiamme sulla SS 16

Polignano a Mare: auto in fiamme sulla SS 16

 
Nel Brindisino
Xylella, abbattuti 27 ulivi a Francavilla Fontana per contenere la malattia

Xylella, abbattuti 27 ulivi a Francavilla Fontana per contenere la malattia

 
La curiosità
Monopoli, un «carillon vivente» in onore della Madonna della Madia

Monopoli, un «carillon vivente» in onore della Madonna della Madia

 
Rapinatori seriali
Bari, pedinavano le nonne e le rapinavano nel portone di casa: due arresti

Bari, pedinavano le nonne e le rapinavano nel portone di casa: due arresti

 
La battaglia della Gazzetta
Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

Treni veloci al Sud, l'appello di Al Bano: «Stavolta si va da Mattarella»

 
Il video social
Carlo Verdone parla salentino: l'imitazione del fan è virale

Carlo Verdone parla salentino: l'imitazione del fan è virale

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, Antenucci il punto fermochi lo affiancherà domenica?

Bari, Antenucci il punto fermo, chi lo affiancherà domenica?

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'allarme
Taranto ammorbata da puzza di gas nauseabonda: la denuncia dell'Usb

Taranto ammorbata da puzza di gas nauseabonda: la denuncia dell'Usb

 
BrindisiPoi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
BariNel centro storico
Bitonto, scippa borsa ad anziana e fugge: arrestato 33enne

Bitonto, scippa borsa ad anziana e fugge: arrestato 33enne

 
BatL'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
PotenzaIl caso
Regione Basilicata, il «concorsone» scompare dopo dieci anni di attesa

Regione Basilicata, il «concorsone» scompare dopo dieci anni di attesa

 
LecceDopo 20 anni
Ugento, nuovo giallo sulla scomparsa di Roberta, le sorelle: «Vogliamo verità e giustizia»

Ugento, nuovo giallo sulla scomparsa di Roberta, le sorelle: «Vogliamo verità e giustizia»

 
FoggiaL'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

 

i più letti

L'intervista

Luigi, da Palo alla Scozia: «Vi racconto la mia fortuna col Kazz»

Ragioniere, 15 anni fa è emigrato dalla provincia di Bari ed è diventato imprenditore. E ha sconvolto il mondo della ristorazione dando un naming originale alle sue società. «Non rinuncio al trend»

BARI - Milena Gabanelli, sulla sua pagina Dataroom, l'ha scoperto, ma noi l'abbiamo rintracciato e intervistato in esclusiva. Ecco a voi Luigi Aseni, il pugliese diventato in poche ore star del web, che grazie alla sua creatività ha conquistato la Scozia con una sola parola: «Kazz». Questa fantastica storia in salsa barese inizia 15 anni fa quando, Luigi, 23 anni di professione ragioniere a 2300 euro al mese, si stufa del solito lavoro ed emigra dalla Puglia a Glasgow, in Scozia. Qui fa la gavetta e si avvicina al mondo della ristorazione. Decide di aprire così un bar a tema brasiliano ma prima, deve avviare le pratiche burocratiche e creare la sua società. Ed è qui che l'humor pugliese prende il sopravvento: «Mentre pensavo a quanto sarebbe stato scocciante dover compilare le scartoffie, mi si è accesa la lampadina. Da qui nasce la 'Skassa kazz LTD'». 

Gli affari vanno a gonfie vele e il ragazzo decide quindi di aprire altre sedi continuando ad utilizzare lo stesso fortunato trend: nascono così anche la 'Rumba Kazz LTD' e la 'Kaka Kazz LTD'. La dea bendata ha continuato a sorridere a Luigi che nel 2011 è riuscito anche a convincere la sua famiglia a trasferirsi in blocco da Palo del Colle a Edinburgo: «E' stato difficile convincere i miei a venire qui, a mio padre ancora oggi non va giù l'inglese, ma la mia è diventata a tutti gli effetti un'attività familiare e loro sono un aiuto prezioso per me nella gestione delle varie sedi. In Puglia però c'è ancora il mio pilastro, mia nonna». 

Oggi Aseni dà lavoro con i suoi locali a 105 persone, tra camerieri, cuochi, steward e collaboratori, e ha ottenuto i finanziamenti dalla HSBC - una nota banca locale - totalmente ignara del reale significato dei singolari nomi delle società. La filiale scozzese, infatti, che si dichiara contenta di aiutare questo giovane imprenditore. Il suo locale, il Boteco do Brasil sia a Glasgow che a Edinburgo, assieme alle sedi del Mango e del Piccolino, sta letteralmente sbancando tra gli scozzesi. «Qui da me la gente viene a staccare la spina per rilassarsi e godersi un'atmosfera quasi da vacanza. Vogliamo solo che i nostri clienti si divertano sentendosi a metà strada tra il calore dell'Italia e il colore del Brasile, e anche se siamo un'azienda multietnica tra di noi ci capiamo al volo». 

E alla domanda: «come hai reagito a questa improvvisa popolarità sul web?», Luigi replica: «Non me l'aspettavo proprio, ma sono contento. Ho ricevuto un sacco di messaggi di sostegno per il mio lavoro. E' stato davvero un riscontro positivo, ma continuo ad avere la testa sulle spalle. Certo è che dal 2003 a oggi mai avrei pensato di arrivare a questo punto. La vita ti offre sempre delle opportunità inaspettate». 

E quando gli si chiede se vuole tornare in un prossimo futuro in Puglia, sorridendo Aseni risponde: «Mai dire mai, le radici non si dimenticano». Ma non è finita qui: il proprietario di questa catena di pub oggi vuole dar vita a una nuova società e sapete come vuole chiamarla? Semplicemente "Mango pu Kazz". Insomma si può dire che per questo colpo di fortuna Luigi deve proprio dire grazie al K...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie