Giovedì 09 Luglio 2020 | 16:14

NEWS DALLA SEZIONE

il provvedimento
Alberona, gestione familiare appalti: sospesi 2 funzionari comunali

Alberona, gestione familiare appalti: sospesi 2 funzionari comunali

 
Il provvedimento
Bari, confisca beni per 15mln di euro

Bari, confisca beni per 15mln di euro

 
l'iniziativa
Puglia, uno spot Enpa contro abbandono animali: tra i volti protagonisti anche Decaro

Puglia, uno spot Enpa contro abbandono animali: tra i protagonisti anche Decaro

 
Incendio
Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

 
dopo la sanificazione
Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

 
nel Tarantino
Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie preoccupate: «Tragedia sfiorata»

Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie: «Tragedia sfiorata». La replica del sindaco

 
dalla guardia costiera
Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

 
l'operazione
Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
Fuori programma
Bari, Emiliano canta «Buonanotte fiorellino» e incanta Al Bano

Bari, Emiliano canta «Buonanotte fiorellino» e incanta Al Bano

 
Il video
Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariquesta mattina
Bari, protesta braccianti agricoli davanti sede della Regione

Bari, protesta braccianti agricoli davanti sede della Regione

 
FoggiaArresto in «trasferta»
Era a Lesina a trascorrere le ferie: arrestato 19enne per tentato omicidio a Milano

Era a Lesina a trascorrere le ferie: arrestato 19enne per tentato omicidio a Milano

 
Brindisimaltrattamenti in famiglia
Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

 
Potenzaassociazione mafiosa
Potenza, operazione «Rewind»: 2 dal carcere ai domiciliari

Potenza, operazione «Rewind»: 2 dal carcere ai domiciliari

 
BatVerso il voto
Andria, centrodestra unito con Scamarcio

Comunali Andria, centrodestra unito con Scamarcio

 
MateraInnovazione
Matera avrà la prima Casa della tecnologia

Matera avrà la prima Casa delle tecnologie emergenti

 

i più letti

L'intervista

Luigi, da Palo alla Scozia: «Vi racconto la mia fortuna col Kazz»

Ragioniere, 15 anni fa è emigrato dalla provincia di Bari ed è diventato imprenditore. E ha sconvolto il mondo della ristorazione dando un naming originale alle sue società. «Non rinuncio al trend»

BARI - Milena Gabanelli, sulla sua pagina Dataroom, l'ha scoperto, ma noi l'abbiamo rintracciato e intervistato in esclusiva. Ecco a voi Luigi Aseni, il pugliese diventato in poche ore star del web, che grazie alla sua creatività ha conquistato la Scozia con una sola parola: «Kazz». Questa fantastica storia in salsa barese inizia 15 anni fa quando, Luigi, 23 anni di professione ragioniere a 2300 euro al mese, si stufa del solito lavoro ed emigra dalla Puglia a Glasgow, in Scozia. Qui fa la gavetta e si avvicina al mondo della ristorazione. Decide di aprire così un bar a tema brasiliano ma prima, deve avviare le pratiche burocratiche e creare la sua società. Ed è qui che l'humor pugliese prende il sopravvento: «Mentre pensavo a quanto sarebbe stato scocciante dover compilare le scartoffie, mi si è accesa la lampadina. Da qui nasce la 'Skassa kazz LTD'». 

Gli affari vanno a gonfie vele e il ragazzo decide quindi di aprire altre sedi continuando ad utilizzare lo stesso fortunato trend: nascono così anche la 'Rumba Kazz LTD' e la 'Kaka Kazz LTD'. La dea bendata ha continuato a sorridere a Luigi che nel 2011 è riuscito anche a convincere la sua famiglia a trasferirsi in blocco da Palo del Colle a Edinburgo: «E' stato difficile convincere i miei a venire qui, a mio padre ancora oggi non va giù l'inglese, ma la mia è diventata a tutti gli effetti un'attività familiare e loro sono un aiuto prezioso per me nella gestione delle varie sedi. In Puglia però c'è ancora il mio pilastro, mia nonna». 

Oggi Aseni dà lavoro con i suoi locali a 105 persone, tra camerieri, cuochi, steward e collaboratori, e ha ottenuto i finanziamenti dalla HSBC - una nota banca locale - totalmente ignara del reale significato dei singolari nomi delle società. La filiale scozzese, infatti, che si dichiara contenta di aiutare questo giovane imprenditore. Il suo locale, il Boteco do Brasil sia a Glasgow che a Edinburgo, assieme alle sedi del Mango e del Piccolino, sta letteralmente sbancando tra gli scozzesi. «Qui da me la gente viene a staccare la spina per rilassarsi e godersi un'atmosfera quasi da vacanza. Vogliamo solo che i nostri clienti si divertano sentendosi a metà strada tra il calore dell'Italia e il colore del Brasile, e anche se siamo un'azienda multietnica tra di noi ci capiamo al volo». 

E alla domanda: «come hai reagito a questa improvvisa popolarità sul web?», Luigi replica: «Non me l'aspettavo proprio, ma sono contento. Ho ricevuto un sacco di messaggi di sostegno per il mio lavoro. E' stato davvero un riscontro positivo, ma continuo ad avere la testa sulle spalle. Certo è che dal 2003 a oggi mai avrei pensato di arrivare a questo punto. La vita ti offre sempre delle opportunità inaspettate». 

E quando gli si chiede se vuole tornare in un prossimo futuro in Puglia, sorridendo Aseni risponde: «Mai dire mai, le radici non si dimenticano». Ma non è finita qui: il proprietario di questa catena di pub oggi vuole dar vita a una nuova società e sapete come vuole chiamarla? Semplicemente "Mango pu Kazz". Insomma si può dire che per questo colpo di fortuna Luigi deve proprio dire grazie al K...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie