Sabato 15 Maggio 2021 | 04:05

NEWS DALLA SEZIONE

Dibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
Occupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
Covid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 
La condanna
Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

 
La decisione
Basilicata gialla ma 4 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

Basilicata gialla ma 5 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

 
L'annuncio
Vaccini, parola di Bardi: «In Basilicata 12 mila dosi Pfizer in più»

Vaccini, parola di Bardi: «In Basilicata 12 mila dosi Pfizer in più»

 
L'appuntamento
Luci e street art: a Potenza la Parata dei Turchi cambia forma

Luci e street art: a Potenza la Parata dei Turchi cambia forma

 
Covid
Basilicata, in calo i numeri dell'emergenza

Basilicata, in calo i numeri dell'emergenza

 
lavoro
Cantieri edili irregolari, controlli a Potenza e Matera

Cantieri edili irregolari, controlli a Potenza e Matera

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Covid

Basilicata diventa arancione, Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

Registrati in un giorno oltre 200 casi

Basilicata arancione Bardi: «Ma abbiamo numeri da zona gialla»

Vito Bardi presidente della Regione Basilicata


POTENZA - L’Rt puntuale a 1.15, come sette giorni fa, ma ancora superiore alla media nazionale dello 0.92; una classificazione di rischio passata da «basso» a «moderato» con un’incidenza negli ultimi sette giorni di 130 casi ogni centomila abitanti, tra le più basse d’Italia. Dati in chiaroscuro che permettono alla Basilicata di restare zona arancione, con il presidente della Regione, Vito Bardi, che guarda avanti, verso possibili riaperture a fine aprile: «Abbiamo numeri da zona gialla», ha twittato il governatore in un giorno nel giorno nel quale tuttavia i casi positivi al coronavirus hanno superato la soglia dei 200.
Come ha spiegato ieri il premier Draghi, per le riaperture saranno decisivi anche i dati della campagna vaccinale delle persone anziane e di quelle più fragili. Non a caso, oggi, lo stesso presidente della Regione ha annunciato che da domenica 11 a mercoledì 14 aprile saranno vaccinati «tutti i genitori, tutori, affidatari, caregiver, familiari conviventi di persone con meno di 16 anni che siano in condizione di grave disabilità». Bardi ha inoltre evidenziato che «non essendoci elenchi, li abbiamo divisi in ordine alfabetico» e che «è necessaria l’autocertificazione. Contestualmente - ha aggiunto - proseguiremo con le vaccinazioni degli ultrafragili (che stiamo chiamando), degli insegnanti e della Polizia municipale (con Pfizer e Moderna)». L’Azienda sanitaria di Matera ha invece reso noto che «sono iniziate le vaccinazioni per tutte le persone che rientrano nella categoria degli ultrafragili. L’elenco delle patologie è consultabile sul sito www.asmbasilicata.it». Secondo quanto riporta il sito del Governo, aggiornato alle ore 16.51, in Basilicata sono state somministrate 108.297 dosi di vaccino anti-covid, il 73,7 per cento delle 146.995 finora consegnate.
Gli odierni numeri lucani della pandemia hanno quindi messo in evidenza un’impennata di contagi, a fronte comunque di un dato di test superiore rispetto alla media. Ieri sono stati analizzati 1.773 tamponi molecolari: 212 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 201 appartengono a residenti in regione. Nelle ultime 24 ore la task force ha registrato altri quattro decessi con il totale delle vittime lucane salito quindi a 462. Sono 179 (come ieri) le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali solo dieci (come ieri) in terapia intensiva, tre all’ospedale San Carlo di Potenza e sette al Madonna delle Grazie di Matera. Con 158 nuove guarigioni (in totale 14.802), il numero dei lucani attualmente positivi è di 4.781 (4.602 in isolamento domiciliare). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie