Lunedì 22 Aprile 2019 | 00:49

NEWS DALLA SEZIONE

La nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
Elezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 
L'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto.La squadra fa ricorso ma viene respinto

 
A potenza
Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

Ospedale San Carlo, da giugno sospesi 14 ambiti intramoenia

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Parco del Pollino
Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

Il parco naturalistico «Viggianello Waterland» diventa realtà

 
Stalking
Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

Melfi, chiedeva sesso alla sua ex minacciando il «revenge porn»

 
La terra trema
Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

Paura nella notte nel Potentino: scossa di terremoto di magnitudo 2.9

 
Neo governatore
Regione Basilicata, arriva l'insediamento di Bari

Basilicata, Bardi insediato: è presidente della Regione

 
Sentenza
Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

Potenza, abusò di minori in casa famiglia e clinica: condannato a 9 anni

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Sul posto la Polizia e il 118

Tragedia a Potenza padre
uccide il figlio e poi si suicida

Potenza, rione Betlemme, il luogo della tragedia (Foto Tony Vece)

Potenza, rione Betlemme, il luogo della tragedia (Foto Tony Vece)

POTENZA - Un padre, in crisi dopo la morte della moglie, ha ucciso il figlio e poi si è suicidato. Una tragedia avvenuta nel cortile della casa di famiglia i cui motivi non sono del tutto chiari e che soprattutto ha lasciato parenti e amici increduli e sopraffatti da un dolore di cui non avevano mai percepito alcun segno. E’ successo a Potenza, intorno alle 7: un vigile urbano in pensione, Giovanni Tramutola, di 67 anni, ha ucciso il figlio 37enne, Giuseppe, disoccupato, e poi ha rivolto la stessa pistola, una calibro 7,65 legalmente detenuta, verso di sé, morendo poco dopo l'arrivo in ospedale senza lasciare spiegazioni, nè un biglietto nè altro che possa far capire i motivi alla base di un gesto a cui nessuno, finora, è riuscito a dare una spiegazione.

La villetta della famiglia Tramutola si trova nella prima periferia di Potenza, in via della Chianchetta, nel rione Betlemme, a poca distanza dal carcere del capoluogo lucano. Con il padre abitava anche un altro figlio, Rocco, vigile urbano come già il genitore: è stato lui a chiamare il 113 e il 118 subito dopo aver sentito gli spari e visto quello che era successo. E’ corso nel cortile dove si è trovato di fronte a una scena terribile: il fratello Giuseppe morto a bordo di una «Fiat Punto» e il padre agonizzante a terra. I primi tentativi di rianimazione del 118 e la corsa in ambulanza all’ospedale San Carlo sono risultati vani: il pensionato è morto poco dopo.

I vicini di casa, i parenti e gli amici, assiepati davanti all’abitazione dopo aver appreso la notizia, hanno definito la famiglia «tranquillissima». «Certo - ha sottolineato qualcuno - il dolore per la morte, un anno fa, della moglie di Giovanni, madre di Giuseppe e Rocco, è stato enorme». E la sofferenza causata dalla malattia e dalla morte della moglie è una delle principali ipotesi su cui stanno lavorando gli investigatori della Polizia, coordinati da due magistrati della Procura della Repubblica di Potenza, il procuratore aggiunto Francesco Basentini e il sostituto Anna Gloria Piccininni.

Nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia sui due cadaveri e saranno ascoltate altre persone, a cominciare dai parenti e da quelli più vicini ai tre uomini rimasti da un anno senza la presenza femminile in casa: tutto per provare a fare luce su una tragedia familiare priva di un perché. Ma che, di certo, è caduta in una data molto significativa per la famiglia Tramutola: il 25 aprile, compleanno della moglie di Giovanni. Solo una coincidenza? Gli investigatori stanno cercando una risposta e con essa i motivi che hanno sconvolto una famiglia e un’intera comunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400