Sabato 20 Ottobre 2018 | 10:06

NEWS DALLA SEZIONE

I dati
Salvini: «Senza PD al governo, meno migranti anche a Bari»

Salvini: «Senza PD al governo, meno migranti anche a Ba...

 
Lavori senza autorizzazione
Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: indagata l'Oscar Helen Mirren

Lecce, da paladina degli ulivi a regina degli abusi: in...

 
Il caso a Roccanova (Pz)
Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100 anni

Crisi editoria: in Basilicata un'edicola resiste da 100...

 
Il punto
«Tap arriverà comunque a Brindisi-Mesagne», parla il presidente Emiliano

Tap, Emiliano avverte: gasdotto arriverà a Brindisi-Mes...

 
Sanità
Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

Emiliano: «Stabilizzati 132 precari Asl Brindisi»

 
Rivedi la diretta
La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

La Voce Biancorossa presenta Marsala-Bari

 
Consegnate al comune
Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolte 4mila firme

Petizione genitori tarantini per chiudere Ilva, raccolt...

 
Lele è stato dimesso
Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 marzo 2019

Negramaro, tour rinviato: nuove date a Bari il 13 e 14 ...

 
Razzia in via Bastioni
Brindisi, immigrato distrugge vetriauto in sosta in centro: arrestato

Brindisi, immigrato distrugge vetri auto in sosta in ce...

 
Dopo l'intervento
Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemelli

Taranto, bimba gettata dal balcone: trasferita al Gemel...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

La denuncia

Venosa, aggrediti volontari Cri
danneggiato centro per migranti

La struttura mè in fase di chiusura per la conclusione della campagna di raccolta del pomodoro, dell’uva e delle olive

Venosa, aggrediti volontari Cridanneggiato centro per migranti

I volontari della Croce Rossa, in servizio nel campo di accoglienza dei migranti di Venosa (Potenza) sono stati aggrediti da alcune persone, che hanno anche danneggiato docce e bagni all’interno della struttura. Lo ha reso noto, in un comunicato, il responsabile del Coordinamento politiche migranti della Regione Basilicata, Pietro Simonetti.
La struttura di Venosa, ha spiegato Simonetti, «in fase di chiusura per la conclusione della campagna di raccolta del pomodoro, dell’uva e delle olive, unitamente a quella di Palazzo, ha vissuto momenti di tensione organizzati e gestisti da caporali e sodali». Venosa e il centro di Palazzo San Gervasio (Potenza), dallo scorso maggio, dopo la bonifica dell’area di Boreano, hanno ospitato circa 400 migranti.
Alcuni caporali «hanno cercato - secondo Simonetti - di gestire il processo di accoglienza in vari modi, e sono iniziate le attività diffamatorie contro la Croce rossa, per svalutarne le attività». Al momento della chiusura del centro di Venosa erano presenti circa 45 migranti, e i volontari della Croce rossa ne hanno accompagnato una ventina in alcune stazioni pugliesi diretti verso «altre destinazioni di lavoro": successivamente 18 migranti hanno trovato soluzioni abitative nell’area del Bradano, e nel centro ne sono rimasti sette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400