Martedì 28 Settembre 2021 | 02:09

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Addio a Elisabetta Barbato rivale storica della Callas

ROMA – E' morta a 92 anni Elisabetta Barbato, soprano applaudita nei teatri di tutto il mondo dal Colon di Buenos Aires al Metropolitan di New York e La Scala di Milano, dove fu la prima interprete protagonista dell’esordiente Giancarlo Menotti. Nata nel 1921 a Barletta, ma sempre vissuta a Roma è stata la storica rivale della Callas
Addio a Elisabetta Barbato rivale storica della Callas
ROMA – E' morta a 92 anni Elisabetta Barbato, soprano applaudita nei teatri di tutto il mondo dal Colon di Buenos Aires al Metropolitan di New York e La Scala di Milano, dove fu la prima interprete protagonista dell’esordiente Giancarlo Menotti. A dare la notizia l’attore Leopoldo Mastelloni, che ne era il nipote e che la ricorda «bellissima e grande rivale della Callas prima maniera».
Nella sua carriera la Barbato prestò tra l’altro la voce ad Anna Magnani in «Avanti a lui tremava tutta Roma», film di Carmine Gallone del 1946.

Magra, sensuale elegante, ricorda ancora Mastelloni, Elisabetta Barbato «rivaleggiò con tutte le soprano famose dell’epoca non solo per la sua particolarissima voce, ma anche per le sue interpretazioni fuori dall’ordinario. Il suo era un repertorio ardito che andava dal Pirata di Bellini ai ruoli pucciniani di Tosca, Manon Lescaut ,Butterfly e la Fanciulla del West ed anche verdiani come La Forza del destino, la Traviata l'Ernani».
Nata nel 1921 a Barletta, ma sempre vissuta a Roma, sposò il violinista e direttore d’orchestra Danilo Belardinelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie