Giovedì 22 Agosto 2019 | 17:25

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Puglia, grandinata di maggio: da Regione nessuna richiesta di calamità

Puglia, grandinata di maggio: da Regione nessuna richiesta di calamità

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
San Carlo
Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

 
Operazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
L'inchiesta
Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

 
La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
L'allarme
Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Addio a Elisabetta Barbato rivale storica della Callas

ROMA – E' morta a 92 anni Elisabetta Barbato, soprano applaudita nei teatri di tutto il mondo dal Colon di Buenos Aires al Metropolitan di New York e La Scala di Milano, dove fu la prima interprete protagonista dell’esordiente Giancarlo Menotti. Nata nel 1921 a Barletta, ma sempre vissuta a Roma è stata la storica rivale della Callas
Addio a Elisabetta Barbato rivale storica della Callas
ROMA – E' morta a 92 anni Elisabetta Barbato, soprano applaudita nei teatri di tutto il mondo dal Colon di Buenos Aires al Metropolitan di New York e La Scala di Milano, dove fu la prima interprete protagonista dell’esordiente Giancarlo Menotti. A dare la notizia l’attore Leopoldo Mastelloni, che ne era il nipote e che la ricorda «bellissima e grande rivale della Callas prima maniera».
Nella sua carriera la Barbato prestò tra l’altro la voce ad Anna Magnani in «Avanti a lui tremava tutta Roma», film di Carmine Gallone del 1946.

Magra, sensuale elegante, ricorda ancora Mastelloni, Elisabetta Barbato «rivaleggiò con tutte le soprano famose dell’epoca non solo per la sua particolarissima voce, ma anche per le sue interpretazioni fuori dall’ordinario. Il suo era un repertorio ardito che andava dal Pirata di Bellini ai ruoli pucciniani di Tosca, Manon Lescaut ,Butterfly e la Fanciulla del West ed anche verdiani come La Forza del destino, la Traviata l'Ernani».
Nata nel 1921 a Barletta, ma sempre vissuta a Roma, sposò il violinista e direttore d’orchestra Danilo Belardinelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie