Domenica 11 Aprile 2021 | 02:44

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Il caso
Furbetti dei vaccini in Puglia, Nirs: «Impossibile ora quantificarli»

Furbetti dei vaccini in Puglia, Nirs: «Impossibile ora quantificarli»

 
Il caso
Bari, controlli anti Covid, si spostano senza motivo in zona rossa: 5 multati in poche ore

Bari, controlli anti Covid, si spostano senza motivo in zona rossa: 5 multati in poche ore

 
Covid 19
Vaccini in Puglia, inoculate 743mila dosi: +27mila oggi

Vaccini in Puglia, inoculate 743mila dosi: +27mila oggi

 
Il caso
Finantial Times bacchetta l'Italia: «Così cerca di riprendersi dal fiasco dei vaccini»

Financial Times bacchetta l'Italia e la Puglia: «Così cerca di riprendersi dal fiasco dei vaccini»

 
Il caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 17.657 nuovi casi e 344 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 17.657 nuovi casi e 344 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso
Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, sale numero di inoculazioni: 15mila al giorno. Effetto AstraZeneca, dubbi tra i 70enni

Vaccini in Puglia, sale numero di inoculazioni: 15mila al giorno. Dosi al 69% per 80-89enni

 
La tragedia
Ceglie Messapica, coppia di anziani positivi al Covid: muore a distanza di poche ore l'uno dall'altra

Ceglie Messapica, coppia di anziani positivi al Covid: muore a distanza di poche ore l'uno dall'altra

 
Il caso
Marò, parla la moglie di Girone: «Dimostreranno la loro innocenza all'Italia»

Marò, parla la moglie di Girone: «Dimostreranno la loro innocenza all'Italia»

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino-Bari: 1-0 per i campani. I galletti restano a bocca asciutta: rivedi con noi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Covid news h 24Lotta al virus
Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero: «State a casa»

Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero ai concittadini: «State a casa»

 
BrindisiLo scatto
In Salento c'è un ulivo secolare che scappa: sembra Barbalbero

In Salento c'è un ulivo secolare che «scappa»: sembra Barbalbero

 
TarantoIl caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
PotenzaIl virus
Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

La campagna

Vaccini Covid, domani tocca agli over 80:160mila i prenotati. Caos scuola, nella Bat siero per 1.622

A Bari la presentazione nella sede del centro vaccinazione a S. Spirito. Nella giornata di avvio sono state fissate 1.528 vaccinazioni nelle varie sedi predisposte dalla Asl.

Vaccini Covid, domani in Puglia tocca agli over 80: sono 160mila i prenotati

Vaccinatori all'opera (foto Calvaresi)

Menre oggi è toccato a 1.622 persone, tra personale docente e non docente della Bat under 55, domani, lunedì 22 febbraio inizieranno in tutta la Puglia le somministrazioni ai cittadino over 80 nei centri vaccinali allestiti dalle Asl, anche in collaborazione con i Comuni e il volontariato. Sono circa 160mila i cittadini pugliesi over 80 prenotati sui vari canali (Cup, Farmacup e sito Puglia Salute) su un target di circa 200mila per la vaccinazione anti covid. Lo comunica l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco. Le prenotazioni resteranno comunque aperte.

A Bari la campagna sarà presentata alle ore 15.00 nel centro vaccini di Bari - Santo Spirito (vico Traversa 11). Nella giornata di avvio sono state fissate 1.528 vaccinazioni nelle varie sedi predisposte dalla Asl.

A Brindisi la campagna parte dalle 9.00 nel centro del quartiere “Bozzano” e dalle 14.30 nel centro vaccinale territoriale di San Pietro Vernotico; nella Bat la campagna sarà presentata ad Andria alle 14.30 nel Dipartimento di prevenzione, in viale Trentino 79.

A Foggia la campagna sarà presentata alle 12.00 al “San Francesco Hospital”, in viale degli Aviatori, a Lecce la campagna sarà presentata alle 14.00 nel punto vaccinale del Consultorio familiare, in via Miglietta 1 mentre a Taranto la campagna comincerà in dieci punti nella provincia, nel capoluogo dalle 14.30 nella sede della facoltà di Medicina (ex Banca d’Italia) in p.zza Ebalia. 

SIT IN DI PROTESTA. E LA LEGA: ORDINANZA INADEGUATA

Intanto continua a far discutere l'ordinanza del Presidente Emiliano che non dà più facoltà di scelta alle famiglie sulla didattica in presenza. Il fronte si divide vedendo in prima linea quei genitori che chiedono di portare i loro figli a scuola e che non hanno alcun tipo di permesso sul lavoro.

Il Comitato per il diritto alla Salute e all’istruzione e Priorità alla scuola Puglia ha organizzato lunedì 22 febbraio ore 8,00 dinanzi a tutte le scuole un presidio: «Il Presidente Emiliano, tra un pomodoro secco e l’altro, ha messo sott'olio i diritti ancora una volta. Nell’ordinanza odierna, scrive per quindici giorni ma sappiamo bene che il periodo potrebbe facilmente allungarsi. Tutti in DDI salvo alunni con disabilità, con bisogni educativi speciali ed alunni con «ragioni non diversamente affrontabili».

Il presidente aveva promesso «un’ordinanza innovativa» e, come sempre, non ha deluso. Ci chiediamo quale sadica motivazione induca il Presidente ad emanare ordinanze di sabato lasciando nel caos famiglie e scuole. Per ora sappiamo che entro fine mese la Regione avrà dosi a sufficienza per coprire il 70% del personale e che l’efficacia protettiva del vaccino è a 21 giorni. Due conti bastano per dire che nessuna certezza vi è sulla riapertura né il 5 marzo né in un’altra data».

Per i consiglieri regionali della Lega Puglia (Davide Bellomo, Giacomo Conserva, Gianfranco De Blasi, Joseph Splendido), invece «L'ennesima ordinanza ci lascia molto più che perplessi: necessità ineludibile per limitare la diffusione del contagio o inutile danno alle famiglie pugliesi? Occorre fare chiarezza. Siamo consci che gestire la pandemia sia un compito complesso, ma le scelte inadeguate dell’attuale giunta regionale stanno producendo situazioni molto dannose per i pugliesi, oltre che imbarazzanti sul piano politico e amministrativo. Su quali dati il duo Emiliano-Lopalco decide?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie