Lunedì 15 Ottobre 2018 | 19:05

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Un pugliese a Pescara

Ai domiciliari per omicidio
nascondeva una pistola

Torna in carcere il sanseverese Giuseppe Volpe (condannato a 10 anni) che uccise in strada un uomo dopo un litigio per un alloggio nel condominio nel settembre del 2015

Ai domiciliari per omicidionascondeva una pistola

Agli arresti domiciliari per omicidio, nascondeva una pistola nella cappa della cucina. Il fiuto di «Master», un esemplare di Labrador in forza all’unità cinofila della Polizia di Stato, ha permesso di ritrovare l'arma, e far così tornare in carcere un ventinovenne di San Severo (Foggia). Nel settembre del 2015 il giovane, Giuseppe Volpe, aveva ucciso in strada, a San Severo (Foggia), un uomo di 45 anni, nel corso di una lite scoppiata per l’occupazione di un alloggio di un condominio di quel centro, in via Carli. Dopo un periodo trascorso in carcere (15 mesi e una condanna a 10 anni con il rito abbreviato), il giovane si trovava ora ai domiciliari a Pianella, in provincia di Pescara, con permesso di assentarsi dall’abitazione per tre giorni alla settimana, due ore la mattina, per provvedere alle sue esigenze.

Due giorni fa i poliziotti della Squadra Mobile e della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Pescara si sono presentati nella sua abitazione per un controllo, quando ad un certo punto «Master», cane antiesplosivo della Polizia di Stato, in forza all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Pescara, ha segnalato qualcosa al suo conduttore. Una verifica più approfondita ha poi consentito ai poliziotti di trovare, ben incastrata tra il filtro e la cappa della cucina, un revolver 357 magnum con matricola cancellata e tamburo a sei colpi completamente rifornito; vicino, un pezzo di carta in cui erano stati avvolti altri 7 proiettili dello stesso calibro. Così Giuseppe Volpe, su disposizione del Pm titolare delle indagini, Paolo Pompa, è ora nella casa circondariale di San Donato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Migranti, per la Lega pugliese il Cara di Borgo Mezzanone va raso al suolo

Migranti, Lega pugliese: Cara di Borgo Mezzanone «va raso al suolo»

 
Scontri con la polizia per Foggia-Brescia: 12 misure cautelari per ultrà bresciani

Scontri con la polizia per Foggia-Brescia: 12 misure cautelari per ultrà bresciani

 
Foggia, più della metà dei pensionati intasca la pensione minima

Pensione minima per più di metà degli aventi diritto

 
Foggia, esplode bomba carta davanti a un negozio: paura tra i cittadini

Foggia, bomba nella notte contro negozio, paura tra la gente: «Come un terremoto» VD

 
In moto senza casco, auto non assicurate: impennata di multe e sequestri

In moto senza casco, auto non assicurate: impennata di multe e sequestri

 
Cerignola, capeggiò rivolta controi Cc: arresto bis per uomo del clan

Cerignola, capeggiò rivolta contro i Cc: arresto bis per uomo del clan

 
Cerignola, bomba del racketdistrugge azienda agricola

Cerignola, bomba del racket
distrugge azienda agricola

 
Caporalato, trasportava braccianti a 5 euro al giorno: arrestato gambiano

Caporalato, trasportava braccianti a 5 euro al giorno: arrestato gambiano

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS