Venerdì 14 Dicembre 2018 | 14:29

Il giovane bomber compie 18 anni

Calcio, baby Manzari: «I piedi
a Reggio Emilia, il cuore a Bari»

Suo suo cartellino avevano puntato Roma, Juventus e altri club ma alla fine l'ha spuntata il Sassuolo

Baby Manzari: «I mie piedi a Reggio Emilia, il cuore a Bari»

Giacocmo Manzari

Suo suo cartellino, dopo il «liberi tutti» per la cancellazione del Bari di Giancaspro, avevano puntato Roma, Juventus e altri club ma alla fine l'ha spuntata il Sassuolo grazie al lavoro del ds palmieri. Giacomo Manzari, il talento barese che quest'anno avrebbe toccato il manto erboso del San Nicola, a Bari conserva sempre il suol cuore. Dopo l'esordio con gol contro la Roma, il baby bomber ormai trasferito in Emilia, ha voluto festeggiare a casa i suoi 18 anni. Circondato dall'affetto di familiari e amici, il piebe de oro ex biancorosso non ha esitato a scegliere la casa biancorossa come location per la maggiore età. Garbato, sorridente e al tempo stesso molto affettuoso: «I miei piedi sono a Reggio Emilia ma il cuore resta a Bari» ha detto il neo 18enne. Avrebbe voluto (e dovuto) solcare le zolle del San Nicola e dopo 10 anni di biancorosso (ha iniziato all'età di 8 anni) perchè questo sarebbe stato l'anno della svolta, probabilmente in prima squadra (l'ex mister Grosso lo aveva chiamato un paio di volte). Per ora GM 10 onorerà i colori del Sassuolo - dove è stato accolto e dove è molto soddisfatto (è l'unico meridionale della squadra) e sabato sarà di nuovo in campo. Bari? Resta sempre nel suo cuore. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400