Domenica 02 Ottobre 2022 | 15:01

In Puglia e Basilicata

Il caso

Bitonto, tentano furto in un magazzino d'abbigliamento: tre arresti

Bitonto, tentano furto in un centro deposito d'abbigliamento: tre arresti

I capi rubati, del valore di diverse decine di migliaia di euro, sono stati restituiti alla boutique

21 Settembre 2018

Redazione online

BITONTO - Hanno tentato un furto in un locale adibito a deposito di capi di abbigliamento, di importanti griffe nazionali ed internazionali, nel centro di Bitonto, ma sono stati arrestati prima che riuscissero a darsi alla fuga. È accaduto nel tardo pomeriggio dell’altro ieri, quando un militare, non in servizio, ha notato la presenza sospetta di un furgone che sostava in via Tenente Modugno. All'arrivo dei carabinieri, intervenuti per un controllo, si è scoperto che alla cui guida del mezzo c'era un uomo, subito bloccato, che aveva caricato numerosi capi di abbigliamento di ingente valore commerciale. Una volta fatta irruzione nel magazzino i carabinieri hanno trovato altre due persone che hanno tentato invano di darsi alla fuga. I tre fermati, tutti di Bitonto, un 22enne, un 47enne e un 31enne sorvegliato speciale, sono stati arrestati e portati in carcere. I capi rubati, del valore di diverse decine di migliaia di euro, erano di proprietà di un commerciante di abbigliamento, titolare di una famosa boutique bitontina al quale sono stati restituiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725