Venerdì 17 Settembre 2021 | 20:44

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Moda

Il Gargano su Vogue: tra Mattinata e Vieste il set con Julia Campbell

Entro fine mese il servizio fotografico sarà pubblicato sull'edizione ucraina della rivista patinata

Il Gargano su Vogue: tra Mattinata e Vieste il set con Julia Campbell

la modella Julia Campbell Gilles

Il Gargano è l’ambientazione perfetta per set cinematografici e fotografici allestiti da produzioni internazionali. La conferma di questa vocazione da un nuovo importante set fotografico, dopo che nell’ultimo decennio le centrali cinematografiche dell’India, Bollywood e Tollywood (ossia le Hollywood indiane), con le scene dei film “Bachma Ae Haseeno”, “Housefull” e “Wanted” hanno fatto conoscere a milioni di spettatori la bellezza della costa garganica, mentre l’anno scorso c’è stato il successo planetario di “Wonder Woman”, film che ha utilizzato ancora una volta la natura incontaminata della Montagna del Sole. Nelle settimane scorse è stata la volta di un servizio fotografico per la prestigiosa rivista di moda e costume “Vogue”. L’edizione ucraina della rivista, che si rivolge agli oltre 45 milioni di abitanti dell’ex Paese sovietico, un mercato emergente per l’economia turistica pugliese, ha scelto la bianca scogliera di Vignanotica, posta al confine tra i Comuni di Mattinata e Vieste per uno spettacolare palcoscenico per immagini, storie ed emozioni che gireranno il mondo. Il fotografo Massimo Zanusso, rappresentato dall’agenzia milanese Unconventional Artists, ha scelto il Parco nazionale del Gargano per un servizio fotografico destinato ad essere pubblicato sulla rivista di moda Vogue Ucraina nel numero di settembre. Non soltanto la meravigliosa spiaggia di Vignanotica come location. Anche gli ipogei Capparelli, il lago Salso, la costruzione dell’architetto Mauro Galantino tra Vignanotica e Baia delle Zagare sono sttai scelti per il vero e proprio “racconto fotografico” ispirato al film cult di Win Wenders “Paris Texas” (proprio nei giorni scorsi è morto il direttore della fotografia Robby Müller). I luoghi scelti non sono casuali, raccontano di una terra antica e splendida, dove la mano dell’uomo, laddove è intervenuta, ieri come oggi non ha creato intrusioni ma architetture religiosamente rispettose della bellezza aspra e accecante.
La modella ventunenne Julia Campbell Gilles è la protagonista della storia. Nata in Sud Africa, ha vissuto a Cape Town, dove è stata scoperta on line e si è affermata come modella a livello internazionale. Ora vive a Londra e lavora per le più importanti agenzie fotografiche e di moda. La stylist Kerry Dorney, insieme con Ezio Diafera e Augusto Picerni - eccellenze internazionali per capelli e make-up - completavano il team della produzione. l casting e la location sono stati curati da Michele Bisceglia che a Vignanotica Beach ha ospitato i protagonisti dell’iniziativa. Bisceglia ha voluto ringraziare «il Comune di Manfredonia, con il sindaco Riccardi e le dott. Ciuffreda e Torraco – per il fattivo supporto ed i Comuni di Mattinata e Vieste, di cui Vignanotica è parte».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie