Mercoledì 24 Aprile 2019 | 02:15

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Monte S. Angelo

Mafia, nel cuore della faida foggiana il regalo alla Polizia: grazie per quello che fate

Il gesto di un commerciante del comune storicamente al centro di una mattanza nei confronti del neonato Reparto prevenzione crimine di stanza a San Severo

«Grazie per quello che fate». La sua riconoscenza, come cittadino, prima ancora che commerciante, il titolare di un negozio di Monte San'Angelo ha voluto dimostrarla donando una statua di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di stato, al neonato Reparto prevenzione crimine di Puglia settantrionale, istituito a San Severo da maggio scorso su iniziativa dell'ex ministro dell'Interno, Marco Minniti (a cui è stata consegnata la cittadinanza onoraria dal comune sanseverese). Un pugno di uomini che ogni giorno viaggia da un capo all'altro del Foggiano, per controllare il territorio e per portare in cella latitanti e affiliati (il Nucleo ha partecipato già a tre blitz).

E in un territorio, proprio Monte S'ant'Angelo, cuore della faida garganica, dove l'omertà è il primo complice della mafia, ecco il gesto e di un commerciante che va letto come un segnale di speranza ma soprattutto come un dato che c'è una comunità sana. Questo cittadino  ha fatto realizzare una statua di San Michele che è stata consegnata dopo una cerimonia di benedizione officiata da parte del Rettore del Santuario di Monte Sant'Angelo. La statua è stata consegnata al dirigente del neonato reparto, il vicequestore aggiunto, Daniela Di Fonzo, ed esibita in bella mostra su un'auto della Polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400