Martedì 28 Giugno 2022 | 18:35

In Puglia e Basilicata

L'inchiesta

Potenza, il Riesame annulla l'ordinanza all'imprenditore arrestato per bancarotta

Potenza, il  Riesame annulla l'ordinanza all'imprenditore arrestato per bancarotta

Accolto il ricorso presentato dalla difesa. Caridi era tornato libero l'11 giugno scorso

23 Giugno 2022

Redazione online

POTENZA - Accogliendo il ricorso presentato dall’avvocato Gianpaolo Carretta, il Tribunale del Riesame di Potenza ha annullato l’ordinanza con cui lo scorso 1 giugno l'imprenditore Rocco Caridi era stato posto ai domiciliari dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un'indagine per bancarotta coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano.

Lo scorso 11 giugno, l’imprenditore era stato rimesso in libertà al termine dell’interrogatorio di garanzia ed era stato sottoposto al divieto di dimora a Tito (Potenza) e al divieto di recarsi presso un'azienda, con sede nello stesso comune, intestata alla moglie: con la decisione del Riesame sono state revocate tutte le misure. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725