Martedì 22 Gennaio 2019 | 18:04

NEWS DALLA SEZIONE

Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il caso
Bari, nuovo «no» della Procura al salvataggio di Interporto

Bari, altro «no» della Procura al salvataggio di Interporto

 
Capitale della Cultura
Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

 
Il riconoscimento
Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

 
Truffa aggravata
Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

 
Operazione dei Cc
Brindisi, spacciava davanti a scuola media: arrestato 27enne

Brindisi, spacciava davanti a scuola media: arrestato 27enne

 
Elezioni
Regionali, Basilicata al voto il 23 marzo: firmato il decreto

Regionali, Basilicata al voto il 24 marzo: firmato il decreto

 
Il Tribunale
Fallimento Fc Bari: il concordato di Giancaspro serviva solo a perdere tempo

Fallimento Fc Bari: il concordato di Giancaspro serviva solo a perdere tempo

 
Duello Landini-Colla
La Cgil riparte da Bari, via al congresso per il dopo Camusso

La Cgil riparte da Bari, via al congresso per il dopo Camusso

 
Gli sprechi
Nuova sede Regione, chiusa indagine Gdf su plafoniere d'oro: danno da 600mla euro

Nuova sede Regione, chiusa indagine Gdf su plafoniere d'oro: danno da 600mila€

 

Andrano

Pitbull lanciato in un pozzo
salvato in extremis

Complessa l'operazione portata avanti dai Vigili del fuoco. Dopo le prime cure del caso, l’animale è stato ricoverato in un canile

cane salvato da un pozzo

Il cane salvato

ANDRANO - Un pitbull di due anni recuperato da una profonda cisterna. Un’operazione di salvataggio complessa quella messa in opera nel pomeriggio di ieri da una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase intervenuta in località «Trunchi», al confine con l’agro tricasino.
A dare l’allarme una coppia di pensionati del posto che, impegnati nel loro fondo agricolo, hanno sentito dei lamenti provenienti da una campagna vicina. Avvicinatasi alla bocca della cisterna, hanno notato sul fondo di essa la presenza dell’animale spaurito e denutrito.

Arrivati nell’uliveto, i caschi rossi hanno svuotato il serbatoio sotterraneo, nel quale c’erano una cinquantina di centimetri di acqua, quelli stessi che hanno salvato da morte certa il pitbull attutendone la caduta. I pompieri hanno quindi atteso l’arrivo del Servizio veterinario della Asl: una volta sedato con una puntura di calmanti, il cane, privo di microchip e molto probabilmente gettato nella cisterna da mani criminali, è stato riportato in superficie. Dopo le prime cure del caso, l’animale è stato ricoverato in un canile. Sul posto sono intervenuti anche il comandante della Polizia municipale, Stefano Cosi e i volontari delle Guardie Ecozoofile guidate dal comandante Gianni Musarò.[g.m.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400