Giovedì 15 Novembre 2018 | 03:04

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità e occupazione
Addio lavoro precario per 103 lavoratori dell'Asl Bat

Addio lavoro precario per 103 lavoratori dell'Asl Bat

 
La strage
Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

 
Turismo
Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

Barletta, il faro napoleonico ha lanciato il suo «Sos»

 
Gastronomia
Norbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

Nordbarese: burrata e cipolla protagoniste a Milano

 
A Trani
Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

Compie 106 anni il cittadino più longevo della Bat

 
il ritrovamento
Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

Bisceglie, sub trova ordigno bellico e lo consegna

 
La proposta
Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

Bat, Polo museale in agitazione: operatori culturali, pochi e ignorati

 
Giù le entrate
Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

Mercato di Andria abbandonato a se stesso: la protesta

 
Nel pomeriggio
Termoli, muore 51enne di Barleta: era un senza fissa dimora

Termoli, muore 51enne di Barletta: era un senza fissa dimora

 
Tra Barletta e Trani
Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

Clean sea life, un progetto per ripulire il lungomare

 
Sanità
Trani, vicenda ospedale, l'assessore Santorsola: «diffido» la Asl Bat

Trani, vicenda ospedale, il consigliere Santorsola: «diffido» la Asl Bat

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

«Benvenuti in Paradiso»

Trani, 50 copie di romanzo
consegnate ai detenuti

Il libro scritto a quattro mani dal giornalista GianpaoloBalsamo e dal capitano dei Carabinieri, Palma Lavecchia

Trani, 50 copie di romanzoconsegnate ai detenuti

Cinquanta copie del romanzo Benvenuti in Paradiso, scritto a quattro mani dal cronista di nera della Gazzetta del Mezzogiorno Gianpaolo Balsamo e dal capitano dei carabinieri Palma Lavecchia, saranno donate mercoledì mattina, 28 giugno, alle 10, ai detenuti del carcere di Trani.

L’iniziativa è stata promossa dal consiglio regionale della Puglia e mercoledì porterà a Trani, oltre ai due autori, anche il consigliere regionale Ruggiero Mennea, in rappresentanza dell’assemblea regionale, e il parroco andriese don Riccardo Agresti, promotore di iniziative filantropiche negli istituti penitenziari di Trani e del progetto Senza sbarre, che ha lo scopo di creare lavoro e una rete di accoglienza residenziale e semi-residenziale per detenuti ed ex detenuti nel territorio di Andria. Ci saranno anche la direttrice del carcere, Bruna Piarulli, la responsabile dell’area pedagogica del carcere di Trani, Elisa Pellegrini, e il giornalista Carlo Sacco.

«La cultura, in questi casi, serve a cucire, raccordare ulteriormente territorio e giustizia - commenta Mennea - e il consiglio regionale della Puglia è sempre attento a valorizzare le capacità culturali dei suoi cittadini e di chi, come Balsamo e Lavecchia, si spendono quotidianamente per la cultura e, attraverso essa, per l’inclusione sociale. A loro deve andare il sostegno delle istituzioni ed il plauso della comunità».

Benvenuti in Paradiso, con la prefazione di Albano Carrisi, racconta la crescente ostilità tra due impresari di onoranze funebri concorrenti, che escogitano ogni possibile sistema per annientarsi a vicenda, fino a quando un evento inaspettato modificherà il loro destino. Sullo sfondo c'è la terra di Puglia, con i suoi colori, paesaggi e sapori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400