Lunedì 26 Settembre 2022 | 23:54

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,79%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,13%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,79%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,43%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,02%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

25,99%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,55%

Movimento 5 Stelle

 

Maltempo

Vento forte in Puglia: scatta l'allerta su tutta la Regione. Tromba d'aria a Rutigliano. VIDEO

La protezione civile ha diramato allerta arancione sul Gargano, gialla sul resto della Puglia

17 Settembre 2022

Redazione online

BARI - Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. In particolare in Puglia a partire dalla mezzanotte e per le 20 ore successive della giornata di domani domenica 18 settembre, è scattata l'allerta per forti venti di burrasca. Codice arancione sul Gargano e giallo sul resto della regione. Questa mattina all'alba invece si è verificata una tromba d'aria tra Rutigliano e Mola di Bari. Danni con alberi spezzati e difficoltà al traffico, tra l’altro. (Le immagini sono prese da Facebook - video di Francesco Cardascia)

Si fa riferimento a “venti di burrasca nord-orientali sulla Puglia garganica, con rinforzi di burrasca forte, momentaneamente fino a tempesta, sulle relative zone litoranee; forti sud-occidentali sul resto del territorio, tendenti a ruotare da nord-ovest con contestuali rinforzi di burrasca, momentaneamente fino a burrasca forte o tempesta sul settore garganico.”

Burrasca sulla costa molisana: sto a collegamenti con le Tremiti

A causa del forte vento previsto dalla mezzanotte e fino alle ore 20 di domenica 18 settembre, la Protezione civile pugliese ha emanato un messaggio di allerta gialla in tutta la Puglia e di allerta arancione sul Gargano, Basso Fortore e isole Tremiti dove sono previsti rinforzi da burrasca forte a tempesta.

Ondata di maltempo su costa molisana. Il vento forte sta creando problemi sul territorio e in mare. Le raffiche hanno divelto numerosi alberi caduti sulla sede stradale creando problemi e pericolo alla circolazione viaria e pedonale. In corso anche incendi. Tanti gli interventi dei Vigili del Fuoco tra Termoli e Campomarino (Campobasso).
In mare è in corso una burrasca. Il bollettino meteomarino ha rilevato vento di nord-ovest spirante a forza 9. Interrotti i collegamenti via mare Termoli-Tremiti. La motonave merci e passeggeri «Isola di Capraia» è rimasta nello scalo rinforzando gli ormeggi.
Il Comune di Termoli invita i cittadini a restare in casa e ad uscire solo in caso di necessità. «Viste le condizioni meteorologiche in crescente peggioramento - fa sapere l'amministrazione comunale - che stanno creando numerose criticità sul territorio, si invita la popolazione ad uscire solo se strettamente necessario e, nel caso, per prestare la massima attenzione. Gli operai comunali, i Vigili del fuoco e le forze dell’ordine sono operativi per le necessarie messe in sicurezza e per prestare assistenza alla popolazione».

Coldiretti, meno terreni agricoli e più rischio frane in Puglia

Negli ultimi 25 anni in Puglia è scomparso più di un terreno agricolo su quattro (28%) a «causa dell’abbandono e della cementificazione che hanno ridotto la capacità di assorbimento della pioggia e messo a rischio l'ambiente e la sicurezza dei cittadini». E’ quanto denuncia la Coldiretti Puglia, in riferimento all’ultima ondata di maltempo in provincia di Bari con serre distrutte e campi di uva tavola allagati e la provincia di Foggia con alluvioni e grandinate che hanno colpito Margherita di Savoia, Ascoli Satriano, Deliceto e Cerignola. «E' evidente - dicono da Coldiretti - in Puglia la tendenza ad una tropicalizzazione del clima con le ultime ondate di nubifragi e grandinate che si sono abbattute su terreni secchi i quali non riescono ad assorbire l’acqua che causa frane e smottamenti con Il rischio idrogeologico, con differente pericolosità idraulica e geomorfologica: un fenomeno che riguarda il 100% dei comuni della Bat, il 95% dei territori di Brindisi e Foggia, il 90% dei comuni dell’area metropolitana di Bari e l’81% dei comuni leccesi. Sono 8.098 i cittadini pugliesi esposti a frane e 119.034 quelli esposti ad alluvioni, secondo le elaborazioni di Coldiretti Puglia sulla scorta dei dati Ispra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725