Lunedì 08 Agosto 2022 | 06:40

In Puglia e Basilicata

La vicenda

Lecce, il sindaco balla e scoppia la polemica: «Provate voi a resistere»

Così replica sui social Carlo Salvemini rispondendo a chi ha ironizzato sui suoi passi di danza

03 Agosto 2022

LECCE - Il sindaco di Lecce si improvvisa ballerino a un matrimonio e scoppia la polemica: il video che immortala Carlo Salvemini ha fatto il giro del web e delle chat, provocando ogni genere di reazione dalle divertite alle stizzite e indignate.

Ma il primo cittadino Salvemini non le ha mandate a dire commentando su Facebook e sfogandosi in un post: «Domenica ho sposato una coppia di carissimi amici. Cerimonia privata, quindi. - scrive nella nota - Dopo il taglio della torta è iniziata a suonare la musica e come sempre accade - l’ho fatto anche in pubblico, financo in campagna elettorale (!!) - ho iniziato a ballare. Perché mi diverte e rilassa. Muovendomi come piace a me, come mi viene naturale. A me spiace solo per gli sposi che hanno visto un loro specialissimo momento privato, di gioia ed intimità, divenire loro malgrado oggetto di scherno. Per il resto non ho nulla da dover spiegare, giustificare, analizzare. Tutto si spiega da sé. Perché come diceva la grande Pina Bausch “Chi non balla non sa cosa succede”.". E poi, giusto per rivendicare il diritto al ballo e con un po' di ironia, rivendica un endorsement d'eccezione da parte del coreografo Fredy Franzutti: "Mi ha scritto: “Per me balli bene, non dare ascolto a nessuno". Provate voi a contraddirlo.
La seconda: il brano su cui ballo è “is it cos i’m cool?” del dj Mousse T. Provate voi a stare fermi ascoltandolo. Buone cose a tutte/i», ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725