Domenica 14 Agosto 2022 | 23:36

In Puglia e Basilicata

Le novità

Sanità, a Gioia e Casamassima nuovi mammografi e apparecchiature radiologiche

L’appello del presidente Emiliano alle donne: “Aderite allo screening mammografico, la diagnosi precoce è fondamentale per guarire e salvare vite”. I dati di estensione e adesione della ASL Bari in crescita nel 2022: invitato il 52% delle donne e il 46% fa l’esame.

22 Luglio 2022

Redazione online

BARI - Mammografi e sistemi radiologici all’avanguardia: sono le ultime innovative apparecchiature installate nel Presidio Territoriale di Assistenza di Gioia del Colle e nel Poliambulatorio di Casamassima della Asl di Bari. A Gioia del Colle il nuovo tavolo radiologico telecomandato garantisce immagini di eccellente qualità con dosi di irradiazione ridotte e una notevole facilità di accesso per i pazienti, anche anziani e con difficoltà di movimento, grazie ad un piano elevabile da 47 a 100 cm.

L’apparecchiatura è concepita per effettuare procedure di radiografia generale, fluoroscopia e angiografia in diversi campi: gastroenterologia, apparato scheletrico, torace e polmoni, urologia, ginecologia e pediatria. A Casamassima taglio del nastro per il nuovo tavolo radiografico dotato di un braccio mobile e orientabile, e per il mammografo digitale 3D di ultima generazione, che rappresenta un notevole passo avanti per le indagini senologiche e lo screening per la prevenzione del cancro alla mammella. La funzionalità della mammografia 3D integrata fornisce un quadro estremamente nitido e dettagliato per il rilevamento e la diagnosi del carcinoma mammario con una vista 3D ottenuta con la stessa dose dell’acquisizione 2D standard, quindi con un minore impatto sulla paziente e una maggiore qualità dell’immagine radiografica.

«Sono apparecchiature sanitarie importantissime, perché la diagnosi precoce del tumore del seno può salvare molte vite - ha detto il presidente della Regione, Michele Emiliano - , quindi rivolgo un appello a tutte le donne che ricevono le convocazioni da parte della Asl a non trascurarle e a recarsi presso gli ambulatori per fare l’esame: se c'è qualcosa che non va, prima lo sappiamo e più in fretta e più facilmente riusciamo a farle guarire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725