Sabato 25 Giugno 2022 | 18:16

In Puglia e Basilicata

LA STORIA

Un cucciolo di volpe salvato al Centro Fauna di Calimera

Il video lanciato dal Cras è formativo sulla gestione degli animali selvatici: «Il loro bene è il ciclo naturale»

22 Giugno 2022

Redazione online (video Enrica Calò)

LECCE - «Nel video troverete la storia della piccola Sofia, un cucciolo di volpe arrivato al Cras per una deformità alle zampe causata da una cattiva alimentazione. Non sottovalutate mai la gestione di un selvatico. Spesso scambiamo il nostro egoismo con amore per gli animali, senza renderci conto che il vero bene per loro, a volte, è separarcene e lasciare fare a chi sa, può e deve farlo. Se la legge non ne consente la detenzione da parte di un cittadino è soprattutto per il bene dell'animale. Grazie al lavoro del dottor Gianluca Nocco». E' questo il messaggio postato sulla pagina Facebook del Centro Recupero Fauna Selvatica Omeoterma presso il Museo di Storia Naturale del Salento a Calimera, che contiene un messaggio formativo sulla gestione degli animali selvatici. Il video è diventato in poche ore virale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725