Lunedì 20 Gennaio 2020 | 15:06

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia
Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

 
La scoperta
Taranto, aveva droga nella busta della spesa: arrestata 28enne

Taranto, aveva droga nella busta della spesa: arrestata 28enne

 
Il caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
L'intervista
Taranto, torna Conte. Sottosegretario Turco: «Decreto per il rilancio pronto»

Conte torna a Taranto. Sottosegretario Turco: «Decreto per il rilancio pronto»

 
I controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
L'intervista
Taranto, rinvenuta tomba a camera nel cantiere dell'Asl

Taranto, rinvenuta tomba a camera nel cantiere dell'Asl

 
A Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
migranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
Nel Tarantino
Mottola, carabinieri scoprono serra con piante di cannabis: un arresto

Mottola, carabinieri scoprono serra con piante di cannabis: un arresto

 
Il caso
Decreto Milleproroghe: pronta proroga per agenzia portuale Taranto

Decreto Milleproroghe: pronta proroga per agenzia portuale Taranto

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baririciclaggio
Ecco come la criminalità cinese «lava» il denaro sporco

Ecco come la criminalità cinese «lava» il denaro sporco nel Barese

 
MateraLa consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
LecceGiustizia
Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

Lecce, distretto Corte d'Appello: in arrivo 12 magistrati

 
TarantoLa denuncia
Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

Taranto, ladro in azione in farmacia immortalato dalle telecamere

 
HomeLa decisione
Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

Lite tra tifoserie, muore un 33enne: 25 persone in carcere

 
HomeMaxi operazione
Foggia al «setaccio»: fermi e perquisizioni in città

Foggia al «setaccio»: tre persone fermate e perquisizioni in città

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Il caso

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

Tramite la visione delle immagini di una telecamera privata, gli investigatori sono riusciti a risalire agli autori delle rapine e li hanno intercettati tutti e 5

TARANTO - Due uomini, uno di Pulsano (Taranto) e uno di Crotone, accusati di rapina aggravata dall’uso di armi, tentata rapina e detenzione di armi, in concorso con altri tre uomini già finiti in carcere nel settembre scorso, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto da agenti della Squadra Mobile della Questura di Taranto e Crotone. In particolare, l’indagine è scaturita da una rapina commessa il 20 agosto scorso presso l’Ufficio Postale di Talsano quando due individui, armati di pistola, costrinsero la direttrice a farsi consegnare la somma di 80mila euro contenuta negli armadi blindati e nella cassaforte.

Già all’epoca, tramite la visione delle immagini di una telecamera privata, gli investigatori riuscirono ad individuare le autovetture utilizzate nella rapina. Così, nel prosieguo delle indagini, si appurò che gli indagati avevano effettuato diversi sopralluoghi in una gioielleria di Taranto, in una banca di Torricella e in una gioielleria di Carosino e che avevano come base un’abitazione di Pulsano. Proprio mentre si apprestavano a compiere la rapina a Carosino, tre uomini (un italiano e due rumeni) furono fermati, controllati ed arrestati. Le indagini non si sono fermate ed è stata data esecuzione agli ulteriori fermi. Il quarto uomo, arrestato dalla Squadra Mobile di Crotone presso la sua abitazione, si occupava della logistica e dei trasporti sia dei complici rumeni sia delle vetture utilizzate per le rapine. Il quinto, 57enne, considerato l'organizzatore dei colpi, è stato rintracciato in un’abitazione di Grottaglie (Taranto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie