Mercoledì 22 Maggio 2019 | 02:31

NEWS DALLA SEZIONE

I tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
Nel tarantino
Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

 
Arcelormittal
Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

 
Stilata dal Sole 24 Ore
Classifica indice salute: Taranto fanalino di coda, Puglia meglio della Basilicata

Classifica indice salute: Taranto fanalino di coda, Puglia meglio della Basilicata

 
Il caso
Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

 
Il caso
Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

Furti di rame da Ferrovie Sud Est: 5 denunce nel Tarantino

 
L'operazione
Taranto, Guardia Costiera sequestra 3 quintali di cozze pericolose

Taranto, Guardia Costiera sequestra 3 quintali di cozze pericolose

 
Magna Grecia Awards
«Trasmetto ai giovani l'esempio di mio padre»: a Taranto Fiammetta Borsellino

«Trasmetto ai giovani l'esempio di mio padre»: a Taranto Fiammetta Borsellino

 
Nel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: Riesame conferma carcere per maggiorenni e 6 minori

 
Lungo i viali
Bologna, 30enne tarantina travolta da bus: rischia di perdere una gamba

Bologna, 30enne tarantina travolta da bus: rischia di perdere una gamba

 
L'episodio
Taranto, vandali in Piazza Fontana

Taranto, vandali in Piazza Fontana

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIngenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
MateraL'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
HomeLa decisione
Bari, figlio di 2 donne: giudice dà l'ok alla trascrizione dell'atto di nascita

Bari, figlio di 2 donne, i giudici: «Ok a trascrizione atto di nascita»

 
TarantoI tubi scambiati
Morirono in 8 per scambio tubi in ospedale: reato va in prescrizione

Castellaneta, 8 morti in ospedale: il reato va in prescrizione

 
BrindisiIl comizio
Ostuni, botta e risposta tra Salvini e i contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

Ostuni, botta e risposta tra Salvini e contestatori: «Torna a casa» «Voi fischiate noi lavoriamo»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Il caso

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

Tramite la visione delle immagini di una telecamera privata, gli investigatori sono riusciti a risalire agli autori delle rapine e li hanno intercettati tutti e 5

TARANTO - Due uomini, uno di Pulsano (Taranto) e uno di Crotone, accusati di rapina aggravata dall’uso di armi, tentata rapina e detenzione di armi, in concorso con altri tre uomini già finiti in carcere nel settembre scorso, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto da agenti della Squadra Mobile della Questura di Taranto e Crotone. In particolare, l’indagine è scaturita da una rapina commessa il 20 agosto scorso presso l’Ufficio Postale di Talsano quando due individui, armati di pistola, costrinsero la direttrice a farsi consegnare la somma di 80mila euro contenuta negli armadi blindati e nella cassaforte.

Già all’epoca, tramite la visione delle immagini di una telecamera privata, gli investigatori riuscirono ad individuare le autovetture utilizzate nella rapina. Così, nel prosieguo delle indagini, si appurò che gli indagati avevano effettuato diversi sopralluoghi in una gioielleria di Taranto, in una banca di Torricella e in una gioielleria di Carosino e che avevano come base un’abitazione di Pulsano. Proprio mentre si apprestavano a compiere la rapina a Carosino, tre uomini (un italiano e due rumeni) furono fermati, controllati ed arrestati. Le indagini non si sono fermate ed è stata data esecuzione agli ulteriori fermi. Il quarto uomo, arrestato dalla Squadra Mobile di Crotone presso la sua abitazione, si occupava della logistica e dei trasporti sia dei complici rumeni sia delle vetture utilizzate per le rapine. Il quinto, 57enne, considerato l'organizzatore dei colpi, è stato rintracciato in un’abitazione di Grottaglie (Taranto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400