Giovedì 13 Maggio 2021 | 21:03

NEWS DALLA SEZIONE

Occupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
Covid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 
La condanna
Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

 
La decisione
Basilicata gialla ma 4 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

Basilicata gialla ma 5 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

 
L'annuncio
Vaccini, parola di Bardi: «In Basilicata 12 mila dosi Pfizer in più»

Vaccini, parola di Bardi: «In Basilicata 12 mila dosi Pfizer in più»

 
L'appuntamento
Luci e street art: a Potenza la Parata dei Turchi cambia forma

Luci e street art: a Potenza la Parata dei Turchi cambia forma

 
Covid
Basilicata, in calo i numeri dell'emergenza

Basilicata, in calo i numeri dell'emergenza

 
lavoro
Cantieri edili irregolari, controlli a Potenza e Matera

Cantieri edili irregolari, controlli a Potenza e Matera

 
Covid
Basilicata, in arrivo nuove forniture Pfizer

Basilicata, in arrivo nuove forniture Pfizer

 

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
FoggiaIl caso
Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 

i più letti

questa mattina

Potenza, la protesta dei lavoratori disabili ex Moire: «Lasciati a casa, vogliamo lavorare»

Sit in davanti sede della Regione Basilicata

POTENZA - «Siamo 11 disabili lucani che hanno deciso di scriverle perché siamo ormai stanchi e delusi. Delusi dal silenzio, delusi dalla mancanza di chiarezza da parte di tutte le Istituzioni» Comincia così la lettera consegnata dai lavoratori disabili ex progetto Moire al servizio del Comune di Pisticci al governatore della regione Basilicata, Vito Bardi. Dipendenti che questa mattina hanno manifestato davanti la sede della Regione Basilicata.

«Abbiamo partecipato ad un progetto formativo bandito dalla Regione Basilicata finalizzato all'assunzione di 2 anni, dove abbiamo acquisito competenze. Alla fine di questi 2 anni il Comune di Pisticci con regolare concorso ha provveduto a sottoscrivere un contratto a tempo determinato per 12 mesi che è stato rinnovato regolarmente ogni anno per 3 anni (co-finanziato per il 75% dalla Regione Basilicata). Ora allo scadere del terzo anno il contratto non ci è stato più rinnovato, perché dopo la fine dei 3 anni bisognava provvedere a stipulare un contratto a tempo indeterminato e il nostro Comune non aveva la disponibilità economica di poter assumere 11 persone».

«Nessuno ha pensato che dietro a queste 11 persone c’erano 11 famiglie nella maggior parte dei casi questo lavoro produceva l’unica fonte di reddito e che dal 28 febbraio noi siamo a casa».

Nell'intervista realizzata da Tony Vece, parla la portavove del gruppo dei dipendenti, Maria Teresa Di Giulio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie