Lunedì 21 Gennaio 2019 | 20:55

Carabinieri in azienda agricola di Minervino
era una centrale per essiccazione di marijuana

I Carabinieri hanno arrestato a Minervino Murge, in provincia di Barim, quattro braccianti che in un’azienda agricola in contrada Boschetto che all’interno avevano realizzato una vera e propria “centrale” per l’essiccazione delle piantine di marijuana, completa di impianto per il condizionamento termico a gas e ad energia elettrica

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400