Sabato 28 Marzo 2020 | 16:31

NEWS DALLA SEZIONE

Mondo
Coronavirus, in Germania scuole chiuse e lezioni online

Coronavirus, in Germania scuole chiuse e lezioni online

 
Mondo
Coronavirus, in Spagna piu' di 800 morti in 24 ore

Coronavirus, in Spagna piu' di 800 morti in 24 ore

 
Mondo
Boris Johnson primo leader positivo al coronavirus

Boris Johnson primo leader positivo al coronavirus

 
Mondo
Coronavirus, Russia: fino al 5 aprile chiusi negozi e ristoranti

Coronavirus, Russia: fino al 5 aprile chiusi negozi e ristoranti

 
Mondo
Coronavirus, il violoncellista che incanta Parigi dal balcone

Coronavirus, il violoncellista che incanta Parigi dal balcone

 
Mondo
Ue, il premier portoghese contro il ministro olandese: "Discorso ripugnante"

Ue, il premier portoghese contro il ministro olandese: "Discorso ripugnante"

 
Mondo
Coronavirus, arrivano i primi treni a Wuhan

Coronavirus, arrivano i primi treni a Wuhan

 
Mondo
Coronavirus, anche l'Irlanda si ferma: "Tutti a casa"

Coronavirus, anche l'Irlanda si ferma: "Tutti a casa"

 
Mondo
Coronavirus, i costumisti di Hollywood producono mascherine

Coronavirus, i costumisti di Hollywood producono mascherine

 
Mondo
Coronavirus, le spiagge australiane completamente vuote

Coronavirus, le spiagge australiane completamente vuote

 
Mondo
Coronavirus, a Wuhan ripartono treni e mezzi pubblici

Coronavirus, a Wuhan ripartono treni e mezzi pubblici

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoemergenza coronavirus
Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

 
Foggial'allarme
Coronavirus, a Foggia muore operatore del 118: aveva 48 anni

Coronavirus, a Foggia muore operatore del 118: aveva 48 anni

 
Homeemergenza coronavirus
Bari, volantini-truffaldini affissi nei portoni

Bari, volantini-truffaldini affissi nei portoni

 
Leccel'emergenza
Coronavirus: bloccato in Montenegro, panettiere salentino torna a casa

Coronavirus: bloccato in Montenegro, panettiere salentino torna a casa

 
Potenzail bollettino
Coronavirus Basilicata: altri 29 casi nelle ultime 24 ore, 170 positivi totali

Coronavirus Basilicata: altri 29 casi nelle ultime 24 ore, 170 positivi totali

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 
Batemergenza coronavirus
Bat, attivati i droni per il controllo dall'alto anti-assembramenti

Bat, attivati i droni per il controllo dall'alto anti-assembramenti

 
Brindisia cerano
Sbarco di migranti nel Brindisino in piena emergenza sanitaria: circa 30 egiziani, tutti con le mascherine

Sbarco di migranti nel Brindisino in piena emergenza sanitaria: 44 egiziani e iracheni, minorenni, tutti con le mascherine

 

Si stacca il paracadute

Mike Hughes muore per dimostrare teoria della terra piatta

Mike Hughes si è schiantato a bordo del suo razzo a vapore fai-da-te, messo a punto per portare a termine la sua missione di dimostrare che la terra è piatta

NEW YORK - Il suo obiettivo era dimostrare che la Terra fosse piatta con foto «senza trucchi». Ma non c'è riuscito e anzi ci ha rimesso la pelle: 'Mad’(«il pazzo») Mike Hughes si è schiantato a bordo del suo razzo a vapore fai-da-te, messo a punto proprio per portare a termine la sua missione.

L’incidente nel deserto della California è stato filmato secondo per secondo nell’ambito del progetto Homemade Astronaut, la serie tv di Science Channel dedicata ai fanatici dei razzi fai-da-te. Nei piani di Hughes c'era l’obiettivo di superare i 1.500 metri di altitudine con il suo razzo a vapore lanciato dalla rampa di un camion. Il video mostra i preparativi, il lancio e il successivo schianto pochi istanti dopo. Secondi duranti i quali si intravede il paracadute volare via lasciando Hughes e il suo vettore precipitare a terra a tutta velocità. "Un uomo è stato dichiarato morto dopo che il suo razzo si è schiantato nel deserto», sono state le parole laconiche dello sceriffo della contea di San Bernardino.

Eccentrico, stuntman spericolato e fervente terrapiattista, Hughes lavorava al lancio da mesi: aveva infatti annunciato la sua intenzione di dimostrare una volta per tutte che la Terra è piatta lo scorso marzo, guadagnandosi fama internazionale. Il razzo con il quale è morto lo aveva costruito nel giardino di casa sua con l’aiuto di un assistente e una spesa di 18.000 dollari.

Con il vettore sperava di poter ripetere altre sue imprese, come i due lanci coronati da successo a 500 metri di altezza sempre nel deserto della California. La sua passione per i vettori fa-da-te era esplosa nel 2014: l’obiettivo che lo ossessionava allora, e che poi lo ha portato alla morte, è sempre stato quello di dimostrare con una foto dalla spazio la sua bislacca teoria. Una teoria «che è tutto per me. Voglio che la gente metta in dubbio tutto: quello che fanno i politici, quello che è accaduto durante la Guerra di Secessione, quello che è accaduto l’11 settembre», aveva detto lo stuntman nel 2018. Poi aveva ammesso: l’arte del fai-da-te comporta molti errori e «spesso con i razzi non si hanno seconde chance». Hughes di chance con i suoi ripetuti lanci ne aveva avute, fino a quest’ultimo, fatale tentativo (video Twitter @justindchapman).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie