Martedì 15 Ottobre 2019 | 15:17

NEWS DALLA SEZIONE

Italia
Rapine in banca tra Napoli e Caserta, sgominata banda

Rapine in banca tra Napoli e Caserta, sgominata banda

 
Italia
Si fingevano top manager per truffare l'Inps: cinque arresti a Roma

Si fingevano top manager per truffare l'Inps: cinque arresti a Roma

 
Italia
Firenze, entrano in farmacia e rubano 10.500 euro: due arresti

Firenze, entrano in farmacia e rubano 10.500 euro: due arresti

 
Italia
Siria, Di Maio: 'Grati ai curdi siriani per la lotta all'Isis'

Siria, Di Maio: 'Grati ai curdi siriani per la lotta all'Isis'

 
Italia
Reggio Calabria, trovato 'bunker' con 600 grammi di cocaina: arrestato 45enne

Reggio Calabria, trovato 'bunker' con 600 grammi di cocaina: arrestato 45enne

 
Italia
Maltempo, allerta arancione in Liguria

Maltempo, allerta arancione in Liguria

 
Italia
Halloween nella torre della dama innamorata con Airbnb

Halloween nella torre della dama innamorata con Airbnb

 
Italia
Liberata Aprea, la tartaruga salvata dalla plastica torna in mare

Liberata Aprea, la tartaruga salvata dalla plastica torna in mare

 
Italia
Apre Talent Garden Ostiense: "Anche a Roma si puo' fare innovazione"

Apre Talent Garden Ostiense: "Anche a Roma si puo' fare innovazione"

 
Italia
Internet festival, sfida e' convivere con la tecnologia

Internet festival, sfida e' convivere con la tecnologia

 
Italia
Roma, continuano i lavori per la Tangenziale Est

Roma, continuano i lavori per la Tangenziale Est

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Barila misura
Il questore: «Niente cellulari per Lestingi, patron di 'Meraviglioso Natale'»

Il questore: «Niente cellulari per Lestingi, patron di 'Meraviglioso Natale'»

 
Materareligione
Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Tarantola decisione
Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

Italia

Caos treni in tutt'Italia

Il caos treni è stato causato «da un atto doloso ad opera di ignoti» con l'incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni. Ritardi di ore, decine di cancellazioni ma ci saranno i rimborsi

CAOS TRENI - E' stato causato «da un atto doloso ad opera di ignoti» il principio di incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni, all’origine del guasto e che ha portato alla sospensione della circolazione ferroviaria fra Roma e Firenze. Lo fa sapere Rfi, i cui tecnici sono presenti sul posto. 

Il traffico ferroviario resta «ancora fortemente rallentato nel nodo di Firenze con ripercussioni per la circolazione sulle linee alta velocità e convenzionale».

L’incendio alla cabina elettrica dell’Alta velocità nei pressi della stazione di Rovezzano, a Firenze, è scoppiato intorno alle 5.00. Sul posto si sono recati subito i vigili del fuoco e la polfer. Immediatamente è stata bloccata la circolazione dei treni, a quell'ora ancora scarsa, ma appena i pompieri si sono resi conto che le fiamme potevano avere un’origine dolosa, sono stati avvertiti gli uomini della digos e della polizia scientifica che hanno avviato tutti gli accertamenti del caso.

Caos treni: Funzionari polizia, vili danneggiano gente comune - «Le indagini della Polizia di Stato sul sabotaggio che sta creando enormi disagi a migliaia e migliaia di viaggiatori, sono già indirizzate ad individuare i responsabili. Quello che appare certo è che si è trattato di un gesto vile compiuto da vigliacchi che hanno voluto danneggiare gente comune, soprattutto famiglie, nella scellerata convinzione di dimostrare la loro presunta capacità di danneggiare il Paese». Così l’Agenzia nazionale funzionari polizia sull'incendio a una cabina elettrica a Rovezzano, vicino Firenze, che ha paralizzato il traffico ferroviario.
«In attesa che gli autori vengano individuati - spiega l’Anfp - crediamo necessario intervenire per sottolineare, ancora una volta, la necessità di un sistema penale che porti alla certezza della pena e la consapevolezza per i cittadini, che chi compie tali gesti non merita altra valutazione che quella del disprezzo e dell’isolamento a cui vanno relegati».

Caos treni: Italo, rimborso biglietto e modifica senza penale - Rimborso del viaggio e modifica della data e orario senza penale per i viaggiatori di Italo coinvolti nei disagi per l’incendio alla cabina elettrica di Rovezzano. La società ferroviaria privata sul proprio sito allerta i passeggeri sui ritardi, spiegando che «per la giornata di oggi, sono al momento previsti ritardi su tutta la linea superiori a 180 minuti ed i treni potranno subire alcune cancellazioni» e comunica che «è possibile richiedere il rimborso del viaggio fino a mercoledì 24 alle ore 23:00». I viaggiatori in viaggio oggi potranno anche scegliere di cambiare data e orario del biglietto senza pagare penali. 

Caos treni: anarchici, è bastata una sigaretta - Il testo non rivendica esplicitamente l’azione, e non se ne attribuisce la paternità, ma di fatto sembra farla propria. «Lo sappiamo che sbirri e giornalisti - abituati come sono o al mutismo dell’obbedienza o al coro del consenso - prenderanno queste nostre parole niente popo di meno che per una "rivendicazione". Ma che ci volte fare? E’ più forte di noi», si legge ancora sul sito web di area anarchica. «Non riusciamo a trattenere la nostra emozione nel constatare come questo gigante chiamato Potere abbia sempre e comunque i piedi di argilla - si legge ancora - come sia sufficiente accendersi una sigaretta all’aria aperta in campagna e sotto la luna per mandarlo in tilt. Come tutta la sua esaltata magnificenza, tutta la sua tracotante invincibilità, dipendano da fragili cavi disseminati un pò dovunque. Talmente vulnerabile da poter essere neutralizzati persino da una lumaca». «Lo spettro della morte e la minaccia della galera - conclude il testo - potranno fermare chi ha da curare i propri interessi, ma non hanno mai fermato chi desidera ardentemente la propria libertà».

Caos treni: sito area anarchica, «gesto amore e rabbia» -  Il tutto, si ricorda nel sito, avviene «dieci giorni dopo il ventunesimo anniversario della morte di Maria Soledad Rosas, due giorni dopo il diciottesimo anniversario della morte di Carlo Giuliani, e poche ore prima della prevista sentenza da parte del Tribunale di Firenze contro una trentina di anarchici».
Il risultato, spiega ancora la breve nota su Finimondo.org, è che «la linea ferroviaria che collega Roma e Firenze è ferma, sospesa, bloccata». Il titolo è 'La strategia della lumacà, e sotto c'è una anche un’altra frase: «bisogna portare il panico alla superficie delle cose».

Caos treni: rabbia passeggeri,autore roghi colpisce noi - C'è anche rabbia tra i passeggeri in attesa di partire alla stazione di Torino Porta Susa dove i ritardi dei treni ad Alta Velocità causati dall’incendio nei pressi della stazione di Rovezzano hanno superato le tre ore. Lucia, diretta a Firenze, è furibonda: «devo raggiungere mio figlio che si sposa nel fine settimana e il mio treno ha  accumulato 205 minuti di ritardo. Non ce l’ho con le ferrovie, ma con chi ha appiccato l’incendio. I maggiori problemi li ha creati a chi deve viaggiare».

Caos treni: Rfi, ritardi fino a 4 ore,42 cancellazioni - «Al momento i ritardi medi sono di 180 minuti, con punte di 240. Sono stati inoltre cancellati 42 treni AV, sia di Trenitalia sia di Italo». Lo fa sapere Rfi nell’aggiornamento sull'incendio doloso alla centralina elettrica a Firenze, aggiungendo che «si prevedono ripercussioni anche nel pomeriggio».

Caos treni: a Genova arrivi annunciati con ritardo di 2 ore - Sono annunciati con due ore di ritardo i treni a lunga percorrenza in arrivo a Genova da Roma. La programmazione delle partenze del pomeriggio, al momento, è confermata. 

Caos treni: a Firenze folla in stazione, rabbia viaggiatori - E' caos alla stazione ferroviaria di Firenze, affollata di viaggiatori, dove i treni registrano ritardi dai 95 ai 175 minuti di ritardo. Molti i turisti ma tanti anche i pendolari in attesa. Affollate anche le biglietterie e la sala d’attesa è piena. Molti sono i viaggiatori arrabbiati per i ritardi. Sul posto è presente anche la Protezione civile.

Caos treni: disagi a Roma Termini, ritardi fino a 3 ore - Caos anche alla stazione Termini di Roma stamattina per i forti ritardi dovuti all’incendio, dai primi accertamenti risultato doloso, nei pressi della stazione di Rovezzano sulla linea Roma - Firenze. Confusione, sconforto e rabbia tra i passeggeri in partenza dallo scalo romano. I ritardi, si apprende dalla polfer, hanno toccato le tre ore, ma ora pian piano la situazione starebbe migliorando.

Caos treni a Napoli: disagi per pendolari, assalto a regionali - Disagi si sono registrati anche alla stazione centrale di Napoli in seguito all’incendio che si è verificato nei pressi della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma - Firenze.
Il ritardo, in partenza, di alcuni treni dell’Alta Velocità ha causato disagi soprattutto ai numerosi pendolari che quotidianamente, soprattutto nelle prime ore della giornata, di spostano da Napoli a Roma, per raggiungere i posti di lavoro. Presi d’assalto i treni regionali (con tempi percorrenza superiori) che collegano Napoli con la capitale che però viaggiano lungo la linea Napoli-Roma, via Formia.

Caos treni: Rfi,cancellati 25 convogli Av di Fs e Italo - Cancellati 25 treni in seguito all’incendio, dai primi accertamenti risultato doloso, nei pressi della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma - Firenze. Lo rende noto Rfi, spiegando che «a causa del danno, si registra una forte riduzione di capacità dell’infrastruttura ferroviaria. Per questo motivo, al momento sono stati cancellati 25 treni AV, sia di Trenitalia sia di Italo».

I ritardi dei treni, in seguito all’incendio che sembrerebbe doloso alla cabina elettrica nei pressi della stazione di Rovezzano, «si sono estesi a tutto il sistema alta velocità, con ripercussioni probabili per tutto il pomeriggio». Lo fa sapere Rfi in una nota. «I ritardi medi sono di 180 minuti su tutto il sistema Av» ed è «interessato dai ritardi anche il traffico regionale nei principali nodi metropolitani». «La circolazione ferroviaria è stata completamente sospesa dalle 5 alle 8 di questa mattina per accertamenti da parte dell’Autorità giudiziaria. Concluse le prime indagini ispettive, il traffico è ripreso con forti rallentamenti», spiega Rfi.

Rfi sporgerà denuncia contro ignoti. Lo fa sapere la società che gestisce la rete ferroviaria, in merito all’incendio, dai primi accertamenti risultato doloso, nei pressi della stazione di Rovezzano. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana - precisa la nota - sono al lavoro per ripristinare i cavi danneggiati e quindi la piena funzionalità dell’infrastruttura.

Caos treni: a Milano code e assalti ai banchi informazione - Il blocco della circolazione dei treni dell’alta velocità all’altezza di Firenze ha causato non pochi disagi ai passeggeri in partenza alla stazione Centrale di Milano, dove ad essere disorientati sono soprattutto gli stranieri, che faticano a comprendere la spiegazione fornita sui cartelloni in stazione. La circolazione «è fortemente rallentata nel nodo di Firenze per un atto doloso da parte di ignoti». Lunghe code si sono create nell’area dei binari, dove si trovano i banchi informazioni di Italo e Frecciarossa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie