Mercoledì 14 Novembre 2018 | 01:03

NEWS DALLA SEZIONE

Cade l'accusa di mafia
Traffico e spaccio di droga nel Barese: condannati in 9 affiliati al clan Palermiti

Traffico e spaccio di droga nel Barese: condannati 9 affiliati al clan Palermiti

 
La strage
Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

Scontro treni in Puglia, per i dirigenti del MIT: «Rispettate norme sicurezza»

 
L'esame autoptico
Lecce, morte on. Baldassarre, l'autopsia conferma: scompenso cardiaco acuto

Lecce, morte on. Baldassarre, l'autopsia conferma: scompenso cardiaco acuto

 
L'incidente a Torremaggiore (FG)
Foggia, imprenditrice 48enne muore schiacciata da muletto

Foggia, imprenditrice 48enne muore schiacciata da muletto

 
Premiato a Vienna
Il miglior apprendista in Europa è un brindisino: lavora nell'Enel di Cerano

Il miglior apprendista in Europa è un brindisino: lavora nell'Enel di Cerano

 
Il furto
Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

Bari, ruba un portafoglio dal camerino del Petruzzelli: arrestato vigilante

 
Inquinamento
Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

Pioggia acida nel Leccese, la Procura apre un'inchiesta

 
Abusi e violenze
Francavilla, nigeriano tormenta per anni una connazionale: arrestato

Francavilla Fontana, nigeriano tormenta per anni la sua ex: arrestato

 
L'appuntamento
Castrovillari-Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Castrovillari-Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
L'udienza il 14 gennaio
Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

Lecce, usò il compagno come cancellino umano, bullo rinviato a giudizio

 
Si chiamava Jaco
S.Pietro Vernotico, morto il cane bruciato vivo perché abbaiava troppo

S.Pietro Vernotico, morto il cane bruciato vivo perché abbaiava troppo

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La manifestazione

Bari, la festa della Polizia locale tra la gente

Parata in centro a Bari per la festa di San Sebastiano, il patrono della Polizia municipale. La ricorrenza ha visto una folta rappresentanza delle varie specialità del corpo di Polizia locale sfilare in corso Vittorio Emanuele (dopo un raduno in piazza Libertà) per poi ritrovarsi davanti al teatro Petruzzelli all'interno del quale si è svolta una celebrazione eucaristica tenuta dall'arcivescovo, mons. Francesco Cacucci, alla presenza di una nutrita delegazione di vertici istituzionali. 

Ma è stata grande la partecipazione della cittadinanza, nonostante la pioggia: centinaia di persone si sono fermate sia lungo il percorso sia davanti al teatro dove si è svolta la cerimonia secondo il rito militare. A fare gli onori di casa, il generale Nicola Marzulli, comandante del Corpo: presenti anche il prefetto Marilisa Magno e il sindaco metropolitano, Antonio Decaro. Nel corso della manifestazione sono state consegnate onorificenze ai vigili ( sette encomi per agenti che si sono distinti in operazione di servizio) e sono stati illustrati i dettagli dell'attività del Corpo in quest'ultimo anno che hanno visto un consistente aumento delle multe nei confronti di quelli che il sindaco ha etichettato gli «schifosi» per le violazioni di tipo ambientale (oltre 1.700 infrazioni in tema di rifiuti).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400