Martedì 17 Settembre 2019 | 16:39

NEWS DALLA SEZIONE

In centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
Serie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
Ambiente

Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Nella notte
Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

 
Verso il 2020
Regionali, Emiliano: niente primarie, la candidatura tocca a me

Regionali, Emiliano: niente primarie, la candidatura tocca a me

 
L'inchiesta
Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

 
L'inchiesta
Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
Incastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
BariZona Cecilia
Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

Anche sei colpi in un giorno

Rapine in serie nel Salento
arrestati due giovani
Traditi dal maglione di lana

LECCE - Uno dei due indagati, con precedenti penali, avrebbe messo a segno sei rapine a mano armata in esercizi commerciali in un solo giorno, il 2 agosto scorso; con un complice sarebbe riuscito a farne altre cinque, tutte nel Salento. 'Traditì da un maglione di lana usato in estate per coprire i tatuaggi e da uno scooter andato in panne dopo un colpo, due giovani sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Lecce su provvedimento cautelare del gip del tribunale di Lecce Carlo Cazzella. 

Gli arrestati sono Alessandro Cirfeta, 25 anni, operaio incensurato, al quale il giudice ha concesso i domiciliari, e Antonio De Luca, 26, pregiudicato, entrambi di Carmiano. All’identificazione dei due giovani i carabinieri sono arrivati grazie ai fotogrammi di una telecamera di videosorveglianza di Carmiano (Lecce). E’ lì che lo scooter dei rapinatori va in panne dopo la rapina, e la telecamera riprende i due giovani che, senza casco protettivo, spingono a mano il ciclomotore. In quella circostanza De Luca indossa peraltro un giubbotto con cappuccio rosso che gli investigatori hanno poi ritrovato in casa del giovane. 

Le rapine sono state messe a segno tra i mesi di giugno e agosto scorsi a Carmiano, Copertino, Veglie, Novoli, Campi Salentina e Trepuzzi; il bottino complessivo è stato di 16 mila euro. De Luca era inoltre sottoposto ad obbligo di firma alle 19.30 alla stazione dei carabinieri di Carmiano, e i colpi li avrebbe messi a segno sempre tra le 18 e le 18.30, senza attendere la chiusura dei negozi, come sarebbe stato più logico per la probabile maggiore disponibilità di denaro nelle casse, proprio perché doveva presentarsi in caserma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie