Giovedì 17 Gennaio 2019 | 10:08

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

Anche sei colpi in un giorno

Rapine in serie nel Salento
arrestati due giovani
Traditi dal maglione di lana

LECCE - Uno dei due indagati, con precedenti penali, avrebbe messo a segno sei rapine a mano armata in esercizi commerciali in un solo giorno, il 2 agosto scorso; con un complice sarebbe riuscito a farne altre cinque, tutte nel Salento. 'Traditì da un maglione di lana usato in estate per coprire i tatuaggi e da uno scooter andato in panne dopo un colpo, due giovani sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Lecce su provvedimento cautelare del gip del tribunale di Lecce Carlo Cazzella. 

Gli arrestati sono Alessandro Cirfeta, 25 anni, operaio incensurato, al quale il giudice ha concesso i domiciliari, e Antonio De Luca, 26, pregiudicato, entrambi di Carmiano. All’identificazione dei due giovani i carabinieri sono arrivati grazie ai fotogrammi di una telecamera di videosorveglianza di Carmiano (Lecce). E’ lì che lo scooter dei rapinatori va in panne dopo la rapina, e la telecamera riprende i due giovani che, senza casco protettivo, spingono a mano il ciclomotore. In quella circostanza De Luca indossa peraltro un giubbotto con cappuccio rosso che gli investigatori hanno poi ritrovato in casa del giovane. 

Le rapine sono state messe a segno tra i mesi di giugno e agosto scorsi a Carmiano, Copertino, Veglie, Novoli, Campi Salentina e Trepuzzi; il bottino complessivo è stato di 16 mila euro. De Luca era inoltre sottoposto ad obbligo di firma alle 19.30 alla stazione dei carabinieri di Carmiano, e i colpi li avrebbe messi a segno sempre tra le 18 e le 18.30, senza attendere la chiusura dei negozi, come sarebbe stato più logico per la probabile maggiore disponibilità di denaro nelle casse, proprio perché doveva presentarsi in caserma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400