Sabato 21 Settembre 2019 | 06:32

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

coinvolti 1.480 alberi su 1.878

Tap, continuano le potature
Video su ulivi messi a dimora

Proseguono le operazioni di potatura degli ulivi lungo il tracciato dove dovrebbe sorgere il gasdotto del progetto Tap, a Melendugno. Oggi la ditta incaricata dalla multinazionale svizzera ha provveduto a potare altre 460 piante. Le operazioni si sono svolte alla presenza delle forze dell’ordine giunte per impedire ogni tentativo di blocco da parte degli attivisti No Tap che già nei giorni scorsi hanno nuovamente manifestato perché si oppongono alla realizzazione del gasdotto. Complessivamente l’attività di questi giorni ha interessato 1480 alberi su un totale di 1878 esemplari presenti nell’area di progetto. 

«Si tratta di attività - fa sapere in una nota Tap - che rientrano nelle cosiddette buone pratiche agricole applicate a tutti gli ulivi interferiti dalla costruzione del gasdotto. A partire da quelli già spostati dall’area di cantiere del microtunnell». Per dimostrare la cura e l’attenzione prestate alla salvaguardia degli ulivi, Tap ha inserito nei propri canali di comunicazione un video che illustra lo stato di salute delle piante messe a dimora e in sicurezza dopo l’espianto, nel "canopy», ovvero nel tendone allestito nella 'Masseria del Capitanò. Tap fa sapere inoltre di prendersi cura delle piante all’interno della nursery, «secondo le migliori pratiche agronomiche, avvalendosi dell’esperienza di tecnici altamente specializzati» in attesa che, al termine dei lavori gli ulivi vengano poi riposizionati nel loro luogo d’origine. «Gli alberi - spiega l’esperto ambientale Tap - godono di ottima salute, a dimostrazione della corretta gestione effettuata nel sito di stoccaggio temporaneo, al riparo dal batterio della Xylella Fastidiosa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie