Lunedì 10 Maggio 2021 | 21:14

NEWS DALLA SEZIONE

Bari
Nuova sede «Gazzetta», l'augurio degli editori e il primo giorno in redazione

Nuova sede «Gazzetta», l'augurio degli editori e il primo giorno in redazione

 
Novità
La «Gazzetta» cambia sede e direttore: benvenuti nella nostra nuova «casa»

La «Gazzetta» cambia sede e direttore: benvenuti nella nostra nuova «casa»

 
Il caso
Matera, sit in di protesta delle associazioni dei ristoratori e del turismo

Matera, sit in di protesta delle associazioni dei ristoratori e del turismo

 
Animali
Salento, tartaruga in difficoltà: salvataggio del Centro Recupero

Salento, tartaruga in difficoltà: salvataggio del Centro Recupero

 
Musica
Beatrice Rana in concerto a Roma al S.Cecilia: «Che emozione tornare a esibirsi con il pubblico»

Beatrice Rana in concerto a Roma al S.Cecilia: «Che emozione tornare a esibirsi con il pubblico»

 
Arte e storia
Matera, il fossile della balena Giuliana verrà restaurato ed esposto al pubblico

Matera, il fossile della balena Giuliana verrà restaurato ed esposto al pubblico

 
La storia
Bisceglie, una protesi per la gioia di Domenico

Bisceglie, una protesi per la gioia di Domenico

 
La storia
Bisceglie, una protesi per la gioia di Domenico

Bisceglie, una protesi per la gioia di Domenico

 
Nel Foggiano
Monte Sant'Angelo, autista mezzo rifiuti ferito a colpi i arma da fuoco: in ospedale

Monte Sant'Angelo, agguato all'autista di un mezzo rifiuti: è fratello del boss Ricucci IL VIDEO

 
Volontari all'opera
Barletta, anche i pesciolini rossi trovano casa in Piazza Plebiscito

Barletta, anche i pesciolini rossi trovano casa in Piazza Plebiscito

 
L'operazione
Razzia di automobili, cinque arresti tra Bari e Foggia

Razzia di automobili, cinque arresti tra Bari e Foggia VIDEO

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Homel'omicidio del 2020
Fidanzati uccisi a Lecce, killer capace d'intendere e volere

Fidanzati uccisi a Lecce, killer capace d'intendere e volere

 
Foggial'inchiesta
Arresti comune Foggia: ex consigliere ottiene domiciliari

Arresti comune Foggia: ex consigliere ottiene domiciliari

 
PotenzaCovid
Vaccini: poche dosi, domani a Potenza stop Pfizer e Moderna

Vaccini: poche dosi, domani a Potenza stop Pfizer e Moderna

 
Bariedilizia giudiziaria
Bari, tre sedi provvisorie per il polo penale

Bari, tre sedi provvisorie per il polo penale

 
BatDiversamente abili
Barletta, posto auto per disabili ... cartello fai da te

Barletta, posto auto per disabili ... cartello fai da te

 
TarantoPolizia
Taranto polizia

Taranto: spaccio di droga, arrestati zii e nipote

 
MateraVaccini
Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

 

i più letti

Il video

Pogorelich il gigante del piano incanta Bari al Petruzzelli: applaudito dalla folla

Stravagante e irraggiungibile, il divo ha provato (in tenuta casual) il concerto al piano mentre il pubblico entrava in sala

BARI - Ivo Pogorelich, chiamato a sostituire la sua storica sostenitrice Martha Argerich, ieri sera ha letteralmente stregato il pubblico del Petruzzelli eseguendo il  Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra op. 21 di Chopin con la Franz Liszt Chamber Orchestra. Ma ha anche sbalordito i presenti per il suo stile fuori dalle righe. Come mostrano le immagini, mentre la gente affluiva si è messo a provare da solo passaggi alla tastiera sul palco, vestito da boscaiolo dell'est europeo e con tanto di sciarpone e papalina. Come nulla fosse. Si è ripresentato all'intervallo dopo la prima parte della serata, preparandosi a esordire, non disdegnando anche un passaggio in platea, riprovando a basso volume al piano, ma stavolta in frack. Come se non fosse la superstar planetaria del pianoforte che veneravano spettatori e solisti accorsi a carpire segreti. Ha scimmiottato, zittendoli, alcuni spettatori in prima fila, con smorfie stranissime. Nel diluvio di ovazioni e di applausi ha offerto dinoccolato le spalle, o il fianco, parlottando con il direttore d'orchestra o con il violista, come se non stesse accadendo nulla, come fosse in attesa di un bus. E all'uscita dal retro del Petruzzelli "Ivo il Divo", com'era soprannominato già negli anni Ottanta, non è stato da meno, fissando gelido i fan adoranti con i suoi occhi croati di ghiaccio: "Mi chiamo Claudia", ha detto una ragazza porgendogli il programma del concerto per l'autografo. E lui, impassibile: "Ah, io mi chiamo Ivo". Ha freddato anche un ammiratore incontenibile che lo ha costretto, come tanti altri, a un selfie: "Complimenti, questo ti farà molto bene alla salute". Poi si è dileguato senza un sorriso con gli scarponi da escursionista totalmente slacciati e il camicione a quadroni in felpa da caccia al daino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie