Domenica 19 Gennaio 2020 | 08:45

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

Bari, il mercato Santa Chiara visto dall'alto. Decaro: «Fine lavori entro l’estate»

 
Nel foggiano
Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

Alberona illuminata dai «Fuochi di Sant’Antonio»

 
Il video
La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

La pantera di San Severo si aggira per le campagne: il primo avvistamento

 
La trovata
Bari, pescatori ingegnosi: lavano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

Bari, pescatori ingegnosi: arricciano polpi in lavatrice «artigianale» in riva al mare

 
L'ex premier
Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

Renzi: ecco perché Italia Viva non appoggerà Emiliano alle Regionali

 
Maltrattamenti
Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

 
L'attentato
Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

Manfredonia, incendiata auto guardie ambientali. «Città mafiosa»

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
l'iniziativa
«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

«Un pianoforte per strada» a Bari 12 ore non-stop di musica per beneficenza

 
l'iniziativa
Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

Bari canta De André: cori e chitarre in piazza per ricordare Faber

 
Amici a 4 zampe
Barletta, un golden retriever in Pediadria per allietare i piccoli degenti

Barletta, un golden retriever in Pediatria per allietare i piccoli degenti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari sfida la Cenerentola Rieti: inizia trittico di gare in 7 giorni

Bari sfida la Cenerentola Rieti: inizia trittico di gare in 7 giorni

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

Il video

Pogorelich il gigante del piano incanta Bari al Petruzzelli: applaudito dalla folla

Stravagante e irraggiungibile, il divo ha provato (in tenuta casual) il concerto al piano mentre il pubblico entrava in sala

BARI - Ivo Pogorelich, chiamato a sostituire la sua storica sostenitrice Martha Argerich, ieri sera ha letteralmente stregato il pubblico del Petruzzelli eseguendo il  Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra op. 21 di Chopin con la Franz Liszt Chamber Orchestra. Ma ha anche sbalordito i presenti per il suo stile fuori dalle righe. Come mostrano le immagini, mentre la gente affluiva si è messo a provare da solo passaggi alla tastiera sul palco, vestito da boscaiolo dell'est europeo e con tanto di sciarpone e papalina. Come nulla fosse. Si è ripresentato all'intervallo dopo la prima parte della serata, preparandosi a esordire, non disdegnando anche un passaggio in platea, riprovando a basso volume al piano, ma stavolta in frack. Come se non fosse la superstar planetaria del pianoforte che veneravano spettatori e solisti accorsi a carpire segreti. Ha scimmiottato, zittendoli, alcuni spettatori in prima fila, con smorfie stranissime. Nel diluvio di ovazioni e di applausi ha offerto dinoccolato le spalle, o il fianco, parlottando con il direttore d'orchestra o con il violista, come se non stesse accadendo nulla, come fosse in attesa di un bus. E all'uscita dal retro del Petruzzelli "Ivo il Divo", com'era soprannominato già negli anni Ottanta, non è stato da meno, fissando gelido i fan adoranti con i suoi occhi croati di ghiaccio: "Mi chiamo Claudia", ha detto una ragazza porgendogli il programma del concerto per l'autografo. E lui, impassibile: "Ah, io mi chiamo Ivo". Ha freddato anche un ammiratore incontenibile che lo ha costretto, come tanti altri, a un selfie: "Complimenti, questo ti farà molto bene alla salute". Poi si è dileguato senza un sorriso con gli scarponi da escursionista totalmente slacciati e il camicione a quadroni in felpa da caccia al daino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie