Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 13:21

NEWS DALLA SEZIONE

Nella notte
Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
La cerimonia
Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

 
Il caso
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
Il video
Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

 
L'inaugurazione
L'arrivo di Conte e i 2019 musicisti: la prima mattina di Matera da Capitale della Cultura

L'arrivo di Conte e i 2019 musicisti: la prima mattina di Matera da Capitale

 
Matera cielo stellato
Matera, 2019 lumini si accendono tra i sassi: il video

Matera, 2019 lumini si accendono tra i sassi: il video

 
21 arresti
Barletta, i pusher in contatto anche con trafficanti spagnoli

Barletta, i pusher in contatto anche con trafficanti spagnoli

 
Arresti a Taranto
Gestivano prostitute dal carcere in Francia: vicino alla banda anche sacerdote

Gestivano prostitute da carcere in Francia: vicino a banda anche un prete

 
Il video
Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

Ius Soli a Ruvo, bimbi stranieri nati in Italia ricevono la cittadinanza civica

 
A bari
Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

Chiedevano a commercianti soldi per «amici detenuti»: nei guai 4 vicini al clan Strisciuglio

 
La presentazione
Bari, l'annnuncio di Di Rella: «centrodestra unito per mandare a casa Decaro»

Bari, l'annuncio di Di Rella: «centrodestra unito per mandare a casa Decaro»

 

Blitz della polizia

La "cicoria" era marijuana: 14 misure cautelari a San Severo, legate a omicidio Russi

Oltre cento agenti all'alba hanno agito nel comune del Foggiano

Un’operazione antidroga si è svolta questa mattina all'alba a San Severo, il Comune del Foggiano dove sabato scorso si è verificato l'omicidio di mafia di un pregiudicato: gli agenti della Polizia di Stato stanno eseguendo numerose misure cautelari in carcere emesse dal gip del Tribunale di Foggia nei confronti di una decina di pregiudicati del posto. Gli stessi, tutti ritenuti essere spacciatori, avrebbero anche collegamenti con la criminalità organizzata. Al blitz hanno preso parte oltre cento agenti di polizia con l'ausilio di un elicottero e del reparto prevenzione crimine. Le misure restrittive sono la prima dura risposta da parte della polizia di Stato e della Procura della Repubblica di Foggia dopo l'ultimo omicidio di mafia avvenuto la mattina di sabato scorso 23 novembre a San Severo dove è stato ucciso il pluripregiudicato Michele Russi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400