Lunedì 27 Gennaio 2020 | 01:26

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Bari, oltre 1200 tifosi per la trasferta con la gemellata Reggina

Bari, oltre 1200 tifosi per la trasferta con la gemellata Reggina

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
Città europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Il video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
2 denunce
Bari, sequestrate bici elettriche modificate: multe per 30mila euro

Bari, sequestrate bici elettriche modificate: multe per 30mila euro

 
L'intervista
Luca Mazzone «Niente è impossibile. Io ne sono l'esempio»

Parla il campione paralimpico Luca Mazzone: «Niente è impossibile. Io ne sono l'esempio»

 
al teatroteam
«Tradizione e Tradimento»: il concerto di Niccolò Fabi a Bari è un viaggio onirico

«Tradizione e Tradimento»: il concerto di Niccolò Fabi a Bari è un viaggio onirico

 
Due uomini
Bari, sorpresi sulla Modugno-Carbonata a scaricare rifiuti: denunciati

Bari, sorpresi sulla Modugno-Carbonara a scaricare rifiuti: denunciati

 
Sequestro e denuncia
Bari, lavori all'ex Kursaal: i rifiuti finivano in acqua sul lungomare

Bari, lavori all'ex Kursaal: i rifiuti finivano in acqua sul lungomare

 
Lotta per la sopravvivenza
Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

Gallipoli, polpo intrappola gabbiano: ma alla fine vince il pescatore

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

A Bari

Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

La Polizia ha sedato uno scontro in tarda serata, nel quartiere Libertà, tra via Eritrea e via Crisanzio, in cui erano coinvolti il gruppo "Mai Con Salvini" e i sostenitori di destra. Ci sono due feriti in codice rosso, e l'eurodeputata Eleonora Forenza è rimasta contusa, facendosi male a un polso. Tra i feriti c'è anche il suo assistente Antonio Perillo, trasportato al pronto soccorso della clinica Mater Dei. Circa 300 persone hanno sfilato per le vie del centro di Bari per protestare contro le politiche del Governo. Alla manifestazione hanno aderito comitati e associazioni cittadine riunite nella rete «Mai con Salvini». Il corteo, partito da piazza Umberto e diretto a piazza Redentore attraversando le strade del rione Libertà, era stato organizzato per oggi in occasione della visita a Bari del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, poi anticipata al 13 settembre.

Gli aggressori, secondo fonti investigative, sarebbero almeno cinque o sei armati di mazze e cinghie. Le due vittime sono state ferite al volto e alla testa e sono ora ricoverate al Policlinico di Bari e alla Mater Dei. Uno di loro sarebbe in condizioni più serie, avrebbe perso i sensi prima dell’arrivo dei soccorsi. All’aggressione avrebbe assistito anche l’europarlamentare Eleonora Forenza (Potere al Popolo).

Discordanti le versioni finora fornite: stando a quanto riferito dai manifestanti, i due feriti stavano tornando a casa quando hanno subito un vero e proprio «agguato squadrista, finendo con la testa spaccata». I militanti di Casapound, invece, sostengono di essere stati provocati e insultati e di aver reagito per questo. Gli isolati attorno alla sede del movimento di estrema destra erano presidiati dalle camionette della polizia fin dal pomeriggio, proprio per prevenire eventuali momenti di tensione. Ai manifestanti non era stato neppure consentito di passare in corteo da quella via, deviando il percorso. L’aggressione, però, è avvenuta quando la manifestazione era ormai terminata.

Circa trenta militanti di Casapound sono stati identificati e accompagnati in Questura. I militanti di Casapound erano davanti alla loro sede in via Eritrea e almeno cinque di loro avrebbero preso parte attivamente all’aggressione armati con mazze e cinghie. 
Nello scontro sono rimasti feriti due ragazzi, entrambi ancora in ospedale.
«Bari non si Lega» era lo slogan della manifestazione. «In tre mesi questo Governo ha legittimato con la sua propaganda una serie di agguati razzisti, omo-transfobici e fascisti, - dicono gli organizzatori - mentre festeggiava il sequestro di 177 persone come una vittoria politica (con riferimento al caso della nave Diciotti, ndr), si rimangiava le promesse su Ilva e Tap, celebrava il primo utilizzo del taser e, ciliegina sulla torta, il decreto Milleproroghe che saccheggerà il Sud e le periferie con la decurtazione di oltre la metà dei fondi previsti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie