Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 06:01

NEWS DALLA SEZIONE

Morti bianche
Lucera, operaio di Altamura muore schiacciato da pala meccanica

Lucera, operaio di Altamura muore schiacciato da una pala meccanica

 
La sicurezza in Capitanata
Foggia, le alluvioni una minaccia costante

Foggia, le alluvioni una minaccia costante

 
Nel Foggiano
Ruba latticini dal supermercato dove lavora: arrestato 41enne a San Severo

San Severo, ruba scamorze nel market in cui lavora: arrestato

 
Nel Foggiano
Fuoco in centro rifiuti a Monte S.Angelo, deposito distrutto

Fuoco in centro rifiuti a Monte S.Angelo, deposito distrutto

 
Nel Foggiano
Troia, centro di salute mentale: due ex ospiti diventano operatrici

Troia, centro di salute mentale: due ex ospiti diventano operatrici

 
Nel Foggiano
A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

A casa di un'anziana confezionavano la droga: 4 arresti a San Severo

 
L'operazione dei cc
Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

Foggia, dalla bomba alla pretesa di 50mila euro: arrestata «La tigre del Gargano»

 
Inaugurata la struttura
Lucera, tornano visitabili dopo dieci anni i mosaici di San Giusto

Lucera, tornano visitabili dopo dieci anni i mosaici di San Giusto

 
Ambiente
Wwf denuncia: «Sventrata montagna Gargano per arrivare al mare»

Peschici, «sventrata» montagna per arrivare al mare: area sequestrata

 
Nel foggiano
In 8 mesi 4500 telefonate alla ex: divieto di avvicinamento a Manfredonia

In 8 mesi 4500 telefonate alla ex: divieto di avvicinamento a Manfredonia

 
Record negativo
Cerignola: cinque rapine in poche ore, è allarme

Cerignola: cinque rapine in poche ore, è allarme

 

ambiente

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

Dai preliminari accertamenti effettuati sul posto è stato possibile quantificare in circa 20.000 tonnellate i rifiuti già presenti a terra

I Carabinieri del Comando provincia le di Foggia nel corso di un controllo nelle aree rurali, hanno scoperto una discarica abusiva allestita nelle campagne di Apricena, in pieno Parco del Gargano.
I militari entrando per ispezionare un'azienda zootecnica del posto si sono ritrovati proprio all'ingresso davanti a numerosi bovini che stavano pascolando nel bel mezzo di un'impressionante distesa di rifiuti. Sono stati anche sorpresi due uomini che, a bordo di muletto e trattore, erano intenti a scaricare alcune ecoballe. Dopo averli bloccati, i Carabinieri hanno fatto intervenire sul posto anche i colleghi del Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, con i quali hanno poi esteso l’ispezione a tutta l’aerea interessata, verificando la presenza di migliaia di tonnellate di rifiuti solidi urbani che erano già stati sistemati e occultati.

Dal sopralluogo è stato inoltre possibile appurare che erano stati già creati vari altri piazzali, che avrebbero potuto ancora contenere nuove impressionanti quantità di immondizia. Dai preliminari accertamenti effettuati sul posto è stato possibile quantificare in circa 20.000 tonnellate i rifiuti già presenti a terra.

I trentina bovini che stavano pascolando tra le immondizie sono stati immediatamente sequestrati per sottoporli ad accertamenti veterinari. I due uomini presenti sul posto e intenti a “lavorare” i rifiuti sono stati denunciati per i reati di “gestione illecita di rifiuti” e per “distruzione e deturpamento di bellezze naturali”, in quanto l’intera area di stoccaggio ricade all’interno del Parco Nazionale del Gargano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400