Sabato 28 Novembre 2020 | 21:07

NEWS DALLA SEZIONE

L'attività di vigilanza
Controlli Covid nel Barese: 383 multati per violazione DPCM. Prefetta: occhio ai contagi in famiglia

Controlli Covid nel Barese: 383 multati per violazione DPCM. Prefetta: occhio ai contagi in famiglia

 
La mappa
Coronavirus, nel Barese attivate 14 postazioni drive-through per tamponi

Coronavirus, nel Barese attivate 14 postazioni drive-through per tamponi

 
Oltreoceano
San Nicholas: a New York è conto alla rovescia per la chiesa nel cuore di Manhattan

San Nicholas: a New York è conto alla rovescia per la chiesa nel cuore di Manhattan

 
I dettagli
Bari, San Nicola senza abbracci: ecco il calendario delle celebrazioni

Bari, San Nicola senza abbracci: ecco il calendario delle celebrazioni

 
a poggiofranco
Bari, circolo ricreativo aperto nonostante il Dpcm: sanzioni a titolare e ad altri 5

Bari, circolo ricreativo aperto nonostante il Dpcm: sanzioni a titolare e ad altri 5

 
La storia
Bari, ha 91 anni, l'Alzheimer e il Covid: condannata alla solitudine

Bari, ha 91 anni, l'Alzheimer e il Covid: condannata alla solitudine

 
nel Barese
Modugno, in giro in pieno coprifuoco per raggiungere il locale dove aveva la droga: denunciato

Modugno, in giro in pieno coprifuoco per raggiungere il locale dove aveva la droga: denunciato

 
Il caso
Bari, l’operatrice Amiu e il Covid: ecco com’è andata

Bari, l’operatrice Amiu e il Covid: ecco com’è andata

 
L'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'attività di vigilanza
Controlli Covid nel Barese: 383 multati per violazione DPCM. Prefetta: occhio ai contagi in famiglia

Controlli Covid nel Barese: 383 multati per violazione DPCM. Prefetta: occhio ai contagi in famiglia

 
FoggiaLa sentenza
San Severo, non ci fu alcun reato: assolto in appello il comandante dei Cc

Margherita di S., non ci fu alcun reato: «Accuse infondate». Assolto in appello il comandante dei Cc

 
Brindisinel Brindisino
S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

 
TarantoRapina nel Tarantino
S.Marzano, in 2 colpiscono in testa guardia giurata e fuggono con 70mila euro: indagini in corso

S.Marzano, in 2 colpiscono in testa guardia giurata e fuggono con 70mila euro

 
LecceL'intervista
Loredana Capone: «Io, prima donna presidente partendo da umili origini»

Loredana Capone: «Io, prima donna presidente partendo da umili origini»

 
BatEffetto-pandemia
Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

 
MateraNel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 

i più letti

nel Barese

Bitonto, rapinò supermercato e ferì dipendente alla testa: arrestato 25enne

L'episodio quest'estate: il colpevole è stato identificato grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza

Nei giorni scorsi la polizia di Bitonto (Ba) ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Savino Martinelli, venticinquenne bitontino, già gravato da precedenti di polizia, ritenuto responsabile di rapina aggravata e lesioni personali.

Il provvedimento restrittivo riguarda l’episodio verificatosi il 14 agosto 2020, quando l’indagato si introdusse all’interno di un supermercato, con una maschera sul volto e armato, minacciò un addetto e si impossessò del denaro custodito in una cassa. Puntando l’arma verso il dipendente, scatenò la sua ira nei confronti del malcapitato, colpendolo più volte alla testa con il calcio della pistola e ferendolo; poi, tentando di asportare il cassetto perse l’equilibrio, cadde per terra e l’addetto riuscì a difendersi dal rapinatore mettendolo in fuga.

Le immediate indagini hanno consentito di identificare in poche ore il colpevole, soprattutto grazie alle immagini di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, che hanno immortalato per brevi istanti il volto durante la colluttazione con il dipendente. L'indagato si trova in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie